Scuole chiuse

Scuole chiuse

Scuole chiuse. In Italia a stabilire di chiuderle temporaneamente sono i sindaci, in casi di straordinarietà e di urgenza (come il maltempo o nevicate), in quanto rappresentanti del governo. Il provvedimento si rende esecutivo tramite la stesura e la firma di un'ordinanza, che in genere dispone la chiusura di tutti gli istituti di ordine e grado del comune. Il sindaco interviene con la chiusura delle scuole perché ha l'obbligo di garantire la sicurezza e il benessere dei cittadini. Può interviene anche il prefetto, rappresentante del governo territoriale di province e città metropolitane. Non solo. Pure i dirigenti scolastici, responsabili della sicurezza delle scuole, possono comandare le chiusure degli istituti o sospendere le lezioni, in caso di pericolo imminente per l'incolumità di studenti e personale scolastico, comunicandone il motivo al prefetto, al sindaco e all'Ufficio scolastico provinciale. Nel corso dell'ultimo anno, spesso a Roma la sindaca Virginia Raggi ha disposto la chiusura delle scuole per via del maltempo.
 

43 risultati per "SCUOLE CHIUSE"

caricamento

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Quattro passi nella felicità
Mind The Gap - Lettere
Tim
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma

Formula E

BORSA

IL MESSAGGERO PER I LETTORI

GIORNALE CARTACEO

Abbonamenti, Arretrati, Prezzi per l'estero, Consegna a domicilio.

PIEMME