Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rieti, nuova giunta: un assessore e tre i papabili per #Iocisto

Il sindaco Daniele Sinibaldi
di Antonio Bianco
3 Minuti di Lettura
Martedì 28 Giugno 2022, 00:10

RIETI - Toto-giunta al fotofinish. Buona parte della lista degli assessori sarebbe ormai stata stilata dal sindaco Daniele Sinibaldi. Mancherebbe solo qualche casella e il dato è tratto. Tra domani o dopodomani – come anticipato da Il Messaggero – il primo cittadino dovrebbe annunciare gli uomini e le donne che andranno a comporre il nuovo governo cittadino. Infatti, se sarebbe stata trovata una quadra per quanto riguarda la ripartizione degli assessori tra i partiti di centrodestra (Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia), qualche intoppo ci sarebbe ancora per quanto riguarda le cosiddette civiche. Qui il problema politico riguarderebbe soprattutto #Iocisto, che ha tre pezzi da novanta da piazzare, ma un solo posto a disposizione. Letizia Rosati, l’ex assessore Antonio Emili, e l’ex velocista azzuro di atletica, Roberto Donati (nella foto). La prima sembrerebbe al momento la favorita, anche per il fatto che andrebbe a coprire una delle quattro quote rosa necessarie per la giunta a nove. Per lei si parla del “pesante” assessorato alla Cultura, gestito negli ultimi cinque anni da Gianfranco Formichetti. Da delegata alla Scuola (giunta Cicchetti) alla Cultura il passo sarebbe breve. 
Resta in campo, però, anche Donati, chi meglio di lui potrebbe ricoprire il ruolo di assessore allo Sport? Un comparto questo su cui punta molto (e giustamente, ndr) il sindaco Sinibaldi, visto anche l’importanza che la città ha ormai – come dimostrano gli Assoluti di atletica – nell’ambito nazionale. E nel movimento civico, a quanto si apprende, la discussione sarebbe aperta proprio su tutto questo.

Il confronto. Un confronto al quale parteciperebbe anche Antonio Emili, l’unico eletto di #Iocisto in consiglio comunale. Il quale non avrebbe dissimulato una sua riconferma all’Urbanistica. Dalla sua parte ha i cinque anni di esperienza sul campo e il fatto che parliamo di un assessorato “tecnico” dove la competenza è fondamentale. 
Nelle prossime ore vedremo chi l’avrà spuntata. Intanto, risalgono le quotazioni dell’altro civico Luigi Gerbino, per il quale sarebbe pronto un assessorato. Il discorso per quest’ultimo sarebbe però un po’ diverso, perché la lista in cui è stato eletto consigliere, Rieti al centro, è composta da due partiti nazionali, Italia viva e Coraggio Italia, i quali ne avrebbero rivendicato la presenza all’interno della giunta comunale. Mentre, non sembra in discussione la figura di Andrea Sebastiani. Per il riconfermato consigliere di Moderati per Rieti si fa sempre più insistente la possibilità che diventi il nuovo presidente del consiglio comunale. 
Così come sarebbe certa la presenza nell’esecutivo della civica Claudia Mestichelli. La neoeletta consigliera di Agire dovrebbe andare a ricoprire l’assessorato all’Innovazione tecnologica e di digitale, che durante la giunta Cicchetti è stato prima di Elisa Masotti e poi di Emiliana Guadagnoli, da assessore esterno in quota Forza Italia passata in corsa a Fratelli d’Italia. Formazione nelle cui fila è stata poi eletta in consiglio comunale. Ma si dovrà però accontentare di un posto nell’assise di Palazzo di città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA