Premio Agol, al Foro Italico in campo la comunicazione. Con riconoscimenti speciali

Giovedì 11 Luglio 2019

Un contest per i comunicatori del futuro. Presso il Circolo del tennis al Foro Italico si è svolta la quinta edizione del Premio AGOL Giovani comunicatori che ha visto in gara due fasce di partecipanti: studenti universitari e giovani professionisti. Diviso in cinque categorie - Eventi; Social Media Strategy; Corporate Communication; Storytelling; Public Affairs e Comunicazione Istituzionale - il prestigioso riconoscimento è stato assegnato attraverso Master e stage in azienda o con una quota di mille euro. Molto soddisfatto per la riuscita dell’iniziativa il presidente di AGOL, Pierangelo Fabiano. «La partecipazione - ha detto - è stata alta con 529 iscritti. Il Comitato Scientifico, composto da esperti della comunicazione e del marketing, si è riunito per scegliere e premiare i dieci progetti che rispettassero i requisiti minimi richiesti e che avessero una forte componente innovativa e creativa. Ci auguriamo che a tutti i partecipanti non scelti quest’anno si apra una nuova possibilità con la prossima edizione».
 

 

Nel corso della serata sono stati assegnati anche due Premi Speciali: quello alla Carriera al presidente di Sensemaker, Pier Luigi Celli, e quello come miglior Storyteller al giornalista e conduttore tv, Paolo Del Debbio. La cerimonia si è conclusa con una cena offerta dai numerosi partner dell’iniziativa. Andrea Nebuloso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma