Inter, triplo colpo per il dopo-Lukaku. Abraham-Roma non si sblocca, la Juve incontra Dybala

Inter, triplo colpo per il dopo-Lukaku. Abraham-Roma non si sblocca, la Juve incontra Dybala
di Eleonora Trotta
3 Minuti di Lettura
Martedì 10 Agosto 2021, 20:50 - Ultimo aggiornamento: 11 Agosto, 15:40

Altra giornata di attese, intrecci e incroci. Il calciomercato è entrato in una fase caldissima, con Inter e Roma sempre protagoniste a pochi giorni dalla ripresa del campionato. Nel frattempo il club nerazzurro ha salutato ufficialmente Nainggolan. Con una nota sul sito, è stato comunicato l'addio del belga fortemente voluto da Spalletti nel 2018. La separazione è arrivata dopo l'accordo sulla buonuscita: un'intesa necessaria e che ha facilitato il ritorno a Cagliari del centrocampista.

Correa a Formello per la ripresa dei lavori: continua la trattativa con l'Inter

Tre colpi dell'Inter dopo Lukaku

Non solo partenze. Ceduto Lukaku, che ieri è volato a Londra, i nerazzurri sperano di annunciare altri due colpi con Dzeko: uno tra Zapata e Correa e Dumfries. Quest'ultimo è in rotta col Psv e ha già dato la sua disponibilità all'Inter. I colloqui col club olandese proseguono con ottimismo e presto potrebbe arrivare anche l'intesa, intorno ai 15 milioni. Nandez? Resta un obiettivo sempre attuale. Ma c'è ancora una distanza tra le due società sulla cifra del prestito oneroso e del riscatto. 

Juve, non solo Dybala

Settimana importante anche per la Juve. Nelle prossime ore, i dirigenti bianconeri incontreranno il rappresentante di Dybala, Jorge Antun, per impostare il rinnovo dell'argentino. La richiesta è sempre molto alta, ma il dg Cherubini è disposto a fare uno sforzo importante pur di accontentare il classe '93, in scadenza nel 2022. Contestualmente, la Juve porta avanti i discorsi col Sassuolo per Locatelli. I neroverdi puntano ad incassare 35 milioni di euro complessivi, senza contropartite, mentre la Vecchia Signora spera di abbassare il cash con l'inserimento di un giovane della rosa.

Roma, Mou ha scelto: è Abraham il sostituto di Dzeko

Roma, Abraham non si sblocca

Il tema attaccanti resta dominante anche in casa Roma. I giallorossi, infatti, aspettano la decisione definitiva di Abraham del Chelsea. Come è noto l'inglese classe '97 è da tempo in parola con l'Arsenal, la squadra del suo cuore. Ma Tiago Pinto non ha ancora abbandonato le speranze. Vuole consegnare a Mou un grande attaccante e lavorerà no stop per centrare l'obiettivo, senza tuttavia escludere un piano B. «Non commenterò la sua situazione - ha spiegato il tecnico Tuchel in conferenza stampa -. Abraham è in rosa, non era felice dell'ultimo semestre. Forse è stata colpa mia, capisco la sua voglia di giocare di più. Comunque non ci sono novità. Domani è disponibile». Pillola finale sulle altre: Milenkovic lascia la Fiorentina e va al West Ham.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA