Fantacalcio, l'analisi della a giornata: Lautaro e Lukaku show, De Ligt delude ancora e Zaniolo è spento

Martedì 22 Ottobre 2019 di Francesco Guerrieri
Contro il Sassuolo Lautaro Martinez ha regalato voto alto e doppio bonus ai suoi fantallenatori

Gol, sorprese, conferme e spettacolo Fantacalcio. Ma anche delusioni, cartellini e voti cambiati all’ultimo. E’ successo di tutto in questa ottava giornata, dal pareggio del Lecce a San Siro alla tripletta di Cornelius che affonda Andreazzoli.

LAZIO-ATALANTA 3-3
Succede di tutto in una partita che sembra infinita. Brillano gli attacchi: Immobile decisivo, Muriel sostituisce alla grande Zapata, Correa e Gomez ispirati. Dietro delude anche una certezza come Acerbi, meglio Toloi dall’altra parte con tanto di bonus. Gollini meglio di Strakosha, male Hateboer e Luis Alberto. Ok Milinkovic da una parte e Malinovskyi dall’altra.
Marcatori: Muriel (2), Gomez, Immobile (2), Correa.
Assist: Gosens, Toloi, Immobile. Ammoniti: Marusic, Parolo, Lulic, Milinkovic, Immobile, Gollini, Toloi.
Ammoniti: Marusic, Parolo, Lulic, Milinkovic, Immobile, Gollini, Toloi.

NAPOLI-VERONA 2-0
Milik è tornato a sorridere e a segnare, bene Di Lorenzo e Fabiàn Ruiz. Ok Manolas e Koulibaly, peccato per il giallo. Mertens entra ma non si accende, Callejon fa il suo. Nel Verona Lazovic prova qualche guizzo sulla fascia, si salvano i soliti Amrabat e Veloso; Stepinski delude ancora, Kumbulla è sempre il migliore dei suoi in difesa.
Marcatore: Milik (2).
Assist: Fabiàn, Insigne.
Ammoniti: Koulibaly, Zielinski, Mertens, Lazovic, Gunter, Faraoni.

JUVENTUS-BOLOGNA 2-1
Super Buffon, Pjanic si sta trasformando sempre più in un bomber e Alex Sandro va come un treno. Delude ancora De Ligt, meglio Chiellini. La sorpresa del Bologna è Danilo che pesca il jolly. Palacio lotta e ci mette l’esperienza, Orsolini si perde tra i difensori della Juve e il voto di Skorupski si abbassa. Meglio Sansone di Soriano.
Marcatori: Ronaldo, Danilo, Pjanic.
Assist: -
Ammoniti: Rabiot, Bentancur, Sansone, Bani, Danilo.

SASSUOLO-INTER 3-4
Gli attacchi volano, i fantallenatori ringraziano. Alcuni, perché chi aveva Consigli e Handanovic non deve aver passato una bella giornata. I portieri affondano con i malus, fioccano le insufficienze in difesa dove Skriniar è l’unico a salvarsi tra le due squadre. Bene Traoré da trequartista, Boga entra e colpisce. Ciccio Caputo ci prova ma rimane a secco. Nell’Inter meglio Candreva di Biraghi, Brozovic sfiora il gol e Lukaku fa lo show. E vicino a lui c’è un Lautaro Martinez da urlo.
Marcatori: Lautaro (2), Berardi, Lukaku (2), Djuricic, Boga.
Assist: Brozovic, Traoré, De Vrij, Caputo.
Ammoniti: Obiang, Duncan, Magnanelli, Muldur, De Vrij, Lazaro, Bastoni.

CAGLIARI-SPAL 2-0
Olsen chiude ancora la porta a doppia mandata, Faragò rinasce e Cigarini mette ordine. Bene il Pata Castro sulla trequarti, Simeone meglio di Joao Pedro. Mvp? Radja Nainggolan. Dall’altra parte una Spal spenta e piena di brutti voti: deludono Petagna e Kurtic, si salva Vicari e Berisha perde qualche voto per i malus.
Marcatori: Nainggolan, Faragò.
Assist: -
Ammoniti: Missiroli, Tomovic, Igor, Cionek, Valoti, Nainggolan, Pellegrini, Rog, Simeone.

SAMPDORIA-ROMA 0-0
Nella prima di Ranieri sulla panchina della Samp si riscatta Murillo, ok anche Murru ma meno bene Rigoni da esterno destro nel 4-4-2. Quagliarella ancora a secco ma in ripresa, meglio lui di Gabbiadini; Bertolacci al debutto in blucerchiato è tra i migliori in campo. Tra i giallorossi Dzeko più pericoloso di Kalinic, Zaniolo in ombra e Kluivert si fa buttare fuori. Bene la difesa, dove l’unico in difficoltà è stato Kolarov. Florenzi non affonda, bene Veretout.
Marcatori: -
Assist: -
Espulso: Kluivert.
Ammoniti: Vieira, Bertolacci, Bereszynski, Mancini, Perotti, Kluivert.

UDINESE-TORINO 1-0
Okaka sbaglia un gol fatto ma poi si rifà, Troost-Ekong un gigante lì dietro, bene anche Sema sull’out sinistro. Lasagna in ombra, De Paul senza idee; promossi Mandragora e Jajalo. Sirigu vola tra i pali, Belotti c’è. Izzo non era in giornata e sia Ansaldi che Laxalt vanno in affanno sulle fasce. Male Verdi, Rincon ci mette più grinta di Baselli.
Marcatori: Okaka.
Assist: Mandragora.
Ammoniti: Lukic, Izzo, Laxalt, Jajalo, Becao, Okaka.

PARMA-GENOA 5-1
Non abbiamo più aggettivi per Kulusevski, che tra gol e assist porta a casa un altro voto alto: per il classe 2000 impatto pazzesco alla prima stagione in Serie A. Stavolta però la copertina gliela ruba Cornelius che diventa protagonista con una tripletta. Bene anche Kucka e Gervinho, dietro ok Sepe e Iacoponi. Inglese non fa in tempo a prendere il voto. Disastro Genoa con Andreazzoli sempre più in bilico. Si salvano solo Pinamonti e Ghiglione che sono gli autori del gol della bandiera e dell’assist. Zapata – unico titolare in difesa – tra i peggiori in campo.
Marcatori: Kucka, Cornelius (3), Pinamonti, Kulusevski.
Assist: Kulusevski (2), Scozzarella, Gervinho, Ghiglione.
Ammoniti: Radovanovic, Scozzarella, Kouamé.

MILAN-LECCE 2-2
Il primo Milan di Pioli chiude tra alti e bassi. Piatek torna a sorridere, Paquetà esce – ancora – a testa bassa. Miglior partita di Calhanoglu da quando è in Italia, Kessie crolla e Romagnoli regge. Ok Donnarumma che para anche il rigore, Leao e Suso da rivedere. Il Lecce ci ha creduto fino alla fine e qualche voto positivo l’ha strappato: Babacar sufficiente, Farias meglio di Falco; Mancosu in ombra e non va neanche sul dischetto.
Marcatori: Calhanoglu, Babacar, Piatek, Calderoni.
Assist: Biglia, Calhanoglu, Petriccione.
Ammoniti: Majer, Rossettini, Biglia.

BRESCIA-FIORENTINA 0-0
Chiesa non brilla e in piùsi prende anche il giallo, male anche Ribery e Donnarumma. Joronen e Dragowski col bonus, Tonali e Castrovilli tra i migliori. Lirola prova ad affondare ma Sottil fa meglio di lui, Cistana regge la difesa e Bisoli strappa la sufficienza.
Marcatori: -
Assist: -
Ammoniti: Pulgar, Chiesa, Ribery.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma