Teodosic e Belinelli spingono la Virtus. Bologna passa a Brindisi in gara 1

Teodosic e Belinelli spingono la Virtus. Bologna passa a Brindisi in gara 1
di Marino Petrelli
3 Minuti di Lettura
Domenica 23 Maggio 2021, 23:37 - Ultimo aggiornamento: 23:39

BRINDISI - La Virtus Bologna compie l’impresa: vince gara 1 e ora sposta il fattore campo dalla sua parte. Non vinceva a Brindisi dalla stagione 2013/2014, stasera comanda dal primo all’ultimo minuto e chiude 66-73. Teodosic e Belinelli segnano 40 punti in due, decisiva anche la serata da tre punti: 3/24 per Brindisi, 11/33 per Bologna. Brindisi paga la cattiva serata di harrison, 6 punti, e Bostic, 12 punti. Bene Willis con 15 punti e 13 rimbalzi. Tra 48 ore gara due sempre in casa dei pugliesi, domani invece tornano in campo Milano contro Venezia.

Il Pala Pentassuglia riabbraccia 535 tifosi. In tempi normali questa partita avrebbe portato i ben oltre 3500 che può contenere il vecchio, ma tanto caro palazzo dello sport. Con la convezione firmata in settimana tra Riccardo Rossi, sindaco di Brindisi, e Nando Marino, presidente della New Basket Brindisi e capofila del raggruppamento temporaneo di imprese, la “New Arena”, impianto polifunzionale da 7 mila posti, sta diventando sempre più realtà. Consegna prevista novembre 2023, ma in città il conto alla rovescia è già cominciato.

Milano è la prima semifinalista. Venezia è campione d'Italia femminile

LA PARTITA

L’unico precedente tra Brindisi e Virtus Bologna nei playoff sono gli ottavi di finale della stagione 1980/81. Brindisi arrivava dalla stagione in A2 conclusa al quarto posto, la Virtus Bologna concluse quinta la stagione di A1. La serie si concluse con una doppia vittoria della Virtus, 99 a 91 in gara 1 giocata a Bologna e 66 a 82 il ritorno a Brindisi.

Quaranta anni dopo, è Brindisi ad avere il fattore campo a proprio vantaggio, ma Bologna fa capire che la serie sarà lunga. Gamble e Abass regalano il 4-11 al quinto. Entra Teodosic e segna subito due  tripla delle sue, al decimo è 16-17. Teodosic è ispirato, segna e fa segnare: 20-26, poi 22-30. La partita è nervosa, coach Djordjievic si prende un fallo tecnico per proteste, Brindisi rientra sul 29-32 del riposo lungo, pur tirando 2 /13 da tre punti.

Milano prima, Brindisi seconda,Trento ottava. Play off al via il 13 maggio

Dopo l’intervallo, Brindisi rientra con una grinta pazzesca. Quattro punti di Thompson e una tripla di Bostic regalano il primo vantaggio, 42-36 al 24esimo. Teodosic continua nel suo show da tre punti e mette la sua quinta tripla di serata per il 45-48. Belinelli lo imita con altre due triple. Al 30esimo è 50-53. Antisportivo a Teodosic e Perkins, Belinelli trova il 54-59 al 34esimo e segna da tutte le parti (16 punti per lui alla fine)  Bologna prova l’allungo decisivo, 58-67 al 37esimo. I padroni possono soltanto riavvicinarsi, ma la Virtus non trema e vince 66-73. Teodosic chiude con 24 punti e 6/11 da tre. Willis 15 punti e 13 rimbalzi il migliore della Happy Casa Brindisi. Bologna è avanti, la serie è lunga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA