Variante indiana a Latina, primo caso nella zona rossa di Bella Farnia

Variante indiana a Latina, primo caso nella zona rossa di Bella Farnia
2 Minuti di Lettura

Primo caso di variante indiana scoperto in provincia di Latina. Si tratta di un contagio rilevato dallo screening della Asl nella zona rossa di Bella Farnia, a Sabaudia, nella comunità di nazionalità indiana. La conferma arriva, dopo le analisi di laboratorio dello Spallanzani, dall'assessorato alla Sanità della Regione. «Il cittadino è attualmente in quarantena vigilata dalla Asl» di Latina, spiega l'assessore Alessio D'Amato.

Cos'è la variante indiana - È una mutazione del Covid che desta preoccupazione in quanto ha una trasmissibilità maggiore del normale. La conferma è arrivata dall'epidemiologa Maria Van Kerkhove, a capo del gruppo tecnico dell'Organizzazione mondiale della sanità per il coronavirus. «Un lavoro non ancora sottoposto a revisione tra pari» condotto «su un limitato numero di pazienti suggerisce che vi sia una ridotta neutralizzazione»

 

Martedì 11 Maggio 2021, 17:10 - Ultimo aggiornamento: 21:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA