Non pagano la bolletta
e "rubano" la luce al condominio
Coppia finisce nei guai

Martedì 22 Settembre 2020 di Nicoletta Gigli
TERNI - Non avevano pagato la bolletta e gli è stata staccata l'utenza dell'energia elettrica per morosità. Loro non si sono preoccupati più di tanto e si sono ingegnati per porre riparo alla mancanza della luce.
L'hanno fatto collegando abusivamente le proprie utenze al contatore condominiale. Per loro sfortuna però gli aumenti del canone hanno insospettito alcuni condomini, che hanno chiesto chiarimenti ed hanno permesso di scoprire cosa fosse successo.
I militari del comando stazione Carabinieri di Terni hanno indagato ed hanno scoperto che la coppia si era allacciata abusivamente al contatore del condominio. E li hanno denunciati alla procura della repubblica per “furto aggravato”. Nei guai una donna italiana di 53 anni, attualmente sottoposta al regime degli arresti domiciliari, e il convivente di origini rumene 51nne, anche lui già noto alle forze dell’ordine.  © RIPRODUZIONE RISERVATA