ROMA

Roma, per la difesa c'è il turco Cetin, stop alla trattativa per Lovren

Giovedì 15 Agosto 2019 di Eleonora Trotta
3
Roma, per la difesa c'è il turco Cetin in attesa di Lovren

In attesa del difensore titolare (stop alla trattativa per Lovren), il ds Petrachi prende il turco Mert Cetin. Classe ’97, il centrale arriva dal Gençlerbirligi, squadra neopromossa in Super Lig, per circa 3,5 milioni di euro. Il 22enne, nella Capitale da ieri sera insieme al suo agente, ha sostenuto stamane le visite mediche che anticipano la firma sul contratto. È il secondo turco della rosa giallorossa dopo Under, fresco di rinnovo fino al 2023.
 
Non solo difesa: il direttore sportivo salentino è molto attivo anche sul fronte attacco. Due gli obiettivi: il probabile sostituto di Dzeko e quello di Schick. Il preferito per rimpiazzare il ceco resta il belga Batshuayi, corteggiato più volte in questi anni dal club di Trigoria. La prima nel 2015, con Sabatini ds; poi ci fu un tentativo con Monchi per sostituire Dzeko, finito all’epoca nel mirino proprio dal Chelsea. E adesso l'ennesimo ritorno di fiamma: i dirigenti giallorossi hanno fatto un sondaggio con l’entourage dell’ex Olympique Marsiglia per capire la fattibilità dell’affare. L'attaccante classe '93 non rientra nei piani di Lampard, ma il Chelsea sta facendo delle riflessioni: dopo le partenze di Higuain e Hazard rimarrebbero infatti solo Giroud e il giovane Abraham (fischiato ieri per l'errore decisivo dal dischetto) come punte.
 


 
Dall'Inghilterra alla Spagna: il Valencia ha annunciato che «in seguito al principio di accordo tra club, si sono interrotte le negoziazioni per il trasferimento di Rodrigo all'Atletico Madrid». Lo stop interessa ovviamente anche al Milan, sulle tracce dell'argentino Correa.  

Ultimo aggiornamento: 16 Agosto, 18:30


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma