Cambia la regola sul fallo di mano. L'Ifab: «Se il tocco è accidentale, il gol è valido»

Venerdì 5 Marzo 2021
Cambia la regola sul fallo di mano. L'Ifab: «Se il tocco è accidentale, il gol è valido»

Cambia ancora l'interpretazione sul fallo di mano che poi porta a un gol. A precisarlo è l'Ifab durante l'Assemblea generale annuale (AGM) che si è tenuta oggi in videoconferenza. 

«Durante l’AGM sono stati concordati vari cambiamenti e chiarimenti alle Regole del Gioco, con un focus particolare sulla Legge 12 – Falli e cattiva condotta” - si legge nel comunicato - con novità relative alla prossima stagione. Poiché l’interpretazione dei falli di mano non è sempre stata coerente a causa di applicazioni errate della Legge, i membri hanno confermato che non ogni tocco della mano / braccio di un giocatore con la palla è un’infrazione. Il tocco di mano accidentale che porta un compagno di squadra a segnare un gol o ad avere un’opportunità di segnare una rete non sarà più considerata un’infrazione», aggiunge l’Ifab. 

La regola però non si applica se il tocco è stato diretto, ovvero fatto dall'autore della rete. Le modifiche al regolamento entreranno in vigore da luglio, anche se l'Ifab fa sapere che la cosa è flessibile e che quindi le varie leghe hanno la possibilità di introdurle prima.

 

Ultimo aggiornamento: 16:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA