Rieti, Trancassini: «Nel Contratto
di Governo nessun cenno
alla ricostruzione post sisma»

Paolo Trancassini
RIETI - Contratto di Governo: non un accenno al sisma. Lo evidenzia il deputato reatino, Paolo Trancassini: «Nel contratto di Governo non un accenno al sisma, grave mancanza dei due leader sottoscrittori».

«Nella bozza del “Contratto per il Governo del Cambiamento”, resa pubblica nel tardo pomeriggio del 16 maggio - sottolinea il deputato di Foratelli d'Italia che è anche sindaco di Leonessa -, composta da quaranta pagine e ventinove capitoli non si accenna alla “Ricostruzione post sisma 2016/2017».

Saranno molti i temi di cui si occuperà il Governo frutto dell’intesa tra il Movimento 5 Stelle e la Lega di Matteo Salvini ma questa è una grave mancanza che spero i due leader impegnati a trovare la quadra vogliano riparare prima di consegnare al Presidente della Repubblica la versione definitiva del “Contratto”.

«Noi di Fratelli d’Italia continuiamo a sperare, a lottare e lavorare per questo. Oggi sarò con il capogruppo alla Camera l’onorevole Fabio Rampelli dal Commissario Straordinario alla Ricostruzione, l’onorevole De Micheli per sostenere le ragioni dei territori, i nostri, umiliati da una ricostruzione che rischia di fare più danni del terremoto stesso».
Gioved├Č 17 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:37

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP