Terremoto: presente nei luoghi
colpiti un team di psicologi

Rio di Amatrice
1 Minuto di Lettura
Giovedì 8 Settembre 2016, 14:00

RIETI - Un team di psicologi volontari sta promuovendo azioni di supporto psicologico e psicosociale nelle zone terremotate di Amatrice e nei Comuni limitrofi e un servizio di assistenza gratuito alle vittime residenti a Roma. Gli psicologi volontari del Centro Alfredo Rampi Onlus si sono attivati già nelle prime ore del 24 agosto scorso e hanno prestato il loro servizio soprattutto sostenendo i familiari nel difficile momento del riconoscimento delle salme. Gli esperti stanno attualmente operando nella tendopoli allestita ad Amatrice e nelle zone limitrofe, fornendo supporto emotivo e psicologico alle vittime del sisma: bambini, ragazzi, adulti, famiglie, ma anche ai soccorritori che possono vivere reazioni di stress e stanchezza o forme di traumatizzazione secondaria. Inoltre, gli psicologi delle emergenze del Centro Rampi, in collaborazione con il Comune di Roma, a partire dal 2 settembre hanno attivato anche nella Capitale un servizio gratuito di ascolto psicologico, finalizzato ad affrontare la sofferenza legata alle emozioni di paura suscitate dagli eventi, i lutti, ma anche la vista di immagini drammatiche a cui è stata sottoposta la popolazione, residente a Roma, coinvolta direttamente o indirettamente nel terremoto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA