Sondaggi politici oggi: centrodestra in vantaggio (48,2%), cresce il Terzo polo (5,9%). I dati di Youtrend

Il centrosinistra rimane sotto il 30% mentre il M5s di Giuseppe Conte punta all'11%

Supermedia Agi/Youtrend, Centrodestra in netto vantaggio (48,2%). Cresce ancora il Terzo polo (5,9%)
3 Minuti di Lettura
Giovedì 25 Agosto 2022, 16:22 - Ultimo aggiornamento: 26 Agosto, 00:18

Più che di novità, sarebbe il caso di parlare di riconferme. Sono quelle che giungono dall’ultima Supermedia Agi/Youtrend pubblicata oggi e frutto delle rilevazioni effettuate, tra il 10 e il 24 agosto, dagli istituti Demopolis (date di pubblicazione: 12 e 24 agosto), EMG (11 agosto), Noto (19 e 24 agosto) e Tecnè (11 e 18 agosto).

I sondaggi

Una fotografia da cui appare consolidarsi, in maniera quasi incolmabile, il vantaggio della coalizione di centrodestra, a quota 48,2%, con una crescita di 0,5 punti percentuali. Perde l’1,4%, quella di centrosinistra fermo sotto il 30% (29,5%). Un divario significativo che, ad oggi, lascia presagire una vittoria a valanga del centrodestra nei collegi uninominali, e la certezza quasi matematica di una maggioranza assoluta dei seggi sia alla Camera che al Senato.

Dal sondaggio trova anche conferma il primato di Fratelli d’Italia, che conquista lo +0,3% rispetto alle precedenti rilevazioni, e arriva al 24,3%. Allungando così le distanze con il Partito democratico, al secondo posto, con il 22,7% (-0,5 punti). Medaglia di bronzo per  la Lega, che rimane stabile al 13,4%. Il Movimento 5 stelle di Giuseppe Conte si porta invece sulla soglia dell’11% (10,9% per l’esattezza)  con un + 0,5% rispetto ai precedenti sondaggi. Rinuncia a uno 0,2%, Forza Italia e si ferma all’8,4%

La terza conferma che giunge dalla Supermedia è la crescita del Terzo polo che avanza al 5,9%, guadagnando 1,1 punti percentuali. 

In discesa, invece, Verdi/Sinistra Italiana al 3,4% (-0,2%). Sotto la soglia del 3% rimangono invece sia Italexit di Gianluigi Paragone (2,8 %) che +Europa, al 2,3%, con lo 0,3 % in meno.

Se, infine, Nci-udc possono contare su un +0,4% che li porta a quota 2,2%, non spicca il volo il nuovo progetto politico del ministro Luigi Di Maio, Impegno Civico, valutato all’1,1%, ma in perdita dello 0,4%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA