Sant'Angelo di Rocclavecce, il paese delle fiabe conquista Manuela Arcuri: perché lo ha scelto

Sant'Angelo di Rocclavecce, il paese delle fiabe conquista Manuela Arcuri: perché lo ha scelto
2 Minuti di Lettura
Martedì 3 Maggio 2022, 12:45

Manuela Arcuri a Sant'Angelo di Roccalvecce. L'attrice ieri ha visitato il "Paese delle fiabe", nel territorio del comune di Viterbo, per la realizzazione del videoclip " Sono come te". Il cortometraggio sarà presentato in anteprima nazionale alla XIX edizione del "Roma videoclip- il cinema incontra la musica" che si svolgerà il 30 maggio 2022 all'interno degli Studi di Cinecittà. L'artista ha trascorso gran parte della giornata nel piccolo borgo, ben oltre il tempo necessario per girare, intrattenendosi con gli abitanti del posto e i membri dell'associazione Acas che ha curato la rinascita di una frazione altrimenti destinata all'oblio e allo spopolamento.

I promotori di questa rivoluzione, ormai cinque anni fa, sono stati Gianluca Chiovelli, la sorella Paola e il cugino Alessandro che hanno trasformato Sant’Angelo di Roccalvecce in un museo delle fiabe a cielo aperto. Il primo murale ad inaugurare il ciclo è stato quello di Alice: sta nella piazza principale e il suo orologio segna le 11 e 27 minuti perché è stato inaugurato il 27 novembre del 2017. E da allora è diventato davvero il paese delle meraviglie che ogni mese attira centinaia di turisti.

Ora anche vip: averlo scelto come location per la sua produzione, consentirà al lavoro di Manuela Arcuri di amplificare la fama di questo piccolo angolo della Tuscia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA