Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Manuela Arcuri sposa Giovanni Di Gianfrancesco, il legame con Luco dei Marsi

Le nozze di Manuela Arcuri con Giovanni Di Gianfrancesco e il legame con Luco dei Marsi
di Pino Veri
3 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Luglio 2022, 15:30

LUCO DEI MARSI Rimbalza in Marsica la notizia del matrimonio di Giovanni Di Gianfrancesco e Manuela Arcuri, celebrato venerdì al Castello Odescalchi di Bracciano, nel Lazio. La coppia ha frequentato e frequenta spesso Luco dei Marsi, in provincia dell'Aquila, dove Giovanni, lo sposo, conta tantissimi parenti e amici. «Manuela a Luco ci è venuta spesso - racconta la sindaca Marivera De Rosa - ci si trovano bene anche perché qui vivono il padre e la madre di Giovanni, in una villetta in piena campagna situata nella parte sud verso Trasacco».


Su tutta la vicenda si è mantenuto un certo riserbo, non girano foto né commenti del matrimonio. «Una bella festa e uno spettacolo favoloso, con quel lago di sottofondo - commenta lo zio Massimo, fratello di Giuseppe, padre di Giovanni - ma mi hanno proibito di scattare foto. Che bella coppia: si amano al di là e al di fuori di tutto quel mondo dello spettacolo che lì c’era tutto, ma insomma che è passato in secondo piano di fronte a quella storia così antica che nasce e si consolida proprio nella Marsica. Comunque la sua patria è Luco dei Marsi dove la mia famiglia è radicata da tante, tantissime generazioni». Lo ripete con orgoglio anche la sindaca che conosce bene la famiglia: «Lui, Giuseppe, il padre di Giovanni, è un personaggio, dipendente del Vaticano e lei, la madre Gabriella, era caposala al San Camillo: sono stati sempre vicino alla nostra comunità. Persone garbate, disponili, che hanno sempre evitato i riflettori». In giro per Luco, di queste nozze favolose, ora se ne parla ovunque: amiche che ricordano «lei al Grande Fratello, a Ballando con le stelle, i suoi film, le sue apparizioni in televisione e poi il matrimonio di venerdì con l’abito bianco decorato con fiori ricamati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA