Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Giornata mondiale del donatore
Lo stand dell'Avis in largo Villa Glori

Giornata mondiale del donatore Lo stand dell'Avis in largo Villa Glori
di Nicoletta Gigli
1 Minuto di Lettura
Giovedì 13 Giugno 2013, 16:24 - Ultimo aggiornamento: 16:51
TERNI - All’insegna dello slogan “Dai il dono della vita. Dona sangue” anche l’Avis comunale celebra la decima Giornata Mondiale del Donatore di Sangue. A Terni domani, per l’intera giornata, l’avis sarà presente con un gazebo a Largo Villa Glori.



Sarà l’occasione per informare la cittadinanza sull’importanza della donazione di sangue come atto di grande valore civile e morale, ma anche sui benefici che ne trae la salute del donatore.



“Donare sangue - sottolinea l’Avis comunale - è fare del bene e farsi del bene”. I requisiti minimi per fare la prima donazione sono un’età superiore a 18 anni e inferiore a 60, un peso corporeo superiore a 50 chili e buono stato di salute, che viene comunque accuratamente controllato presso il servizio Immunotrasfusionale dell’ospedale “Santa Maria” prima del prelievo. Il giorno della donazione bisogna presentarsi a digiuno.