SANREMO 2020

Sanremo, Morgan e il misterioso sabotatore: «Spartito sbagliato consegnato all'orchestra»

Giovedì 6 Febbraio 2020
Sanremo 2020, Morgan e il misterioso sabotatore: «Consegnato all'orchestra uno spartito sbagliato»

Morgan contro un misterioso sabotatore. Il cantante, in gara a Sanremo 2020, ha pubblicato sui social un post in cui accusa qualcuno di averlo sabotato, consegnando all'orchestra uno spartito sbagliato della sua cover di "Canzone per te". Morgan ha scritto: «Alla fine si è fatta solamente la prova generale, come avevo ormai intuito. Questo significa che abbiamo montato da zero una cosa che tutti gli altri hanno provato e riprovato da mesi. In una prova sola e a poche ore dalla diretta credo di aver costruito una versione rispettosa del capolavoro che ho l'onore di interpretare questa sera con la fantastica orchestra della Rai».

LEGGI ANCHE Georgina Rodriguez, la fidanzata di Cristiano Ronaldo vola a Sanremo in elicottero: «Ci siamo!». E Ronaldo sarà in prima fila all'Ariston

Morgan prosegue la sua invettiva: «Tutto il casino che c'è stato è avvenuto per mano di un misterioso sabotatore che per settimane ha consegnato parti insuonabilibi e cacofoniche appositamente piene di errori armonici e di strumento, per cui per intere settimane l'orchestra, quando leggeva per la prima volta la musica falsamente attribuita a me, reagiva protestando perché il risultato era inascoltabile e quindi mi si comunicava che il lavoro non era adeguato e si annullava la prova...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA