AMADEUS

Sanremo, Sabrina Salerno racconta l'incidente hot a Caterina Balivo: «Non sono un'attrice così brava»

Giovedì 6 Febbraio 2020 di Silvia Natella
Sanremo 2020, Sabrina Salerno e l'imprevisto sulla scala: il retroscena a Vieni da Me

Sabrina Salerno ha unito tutti al Festival di Sanremo e sui social. La sua presenza ha fatto gioire non soltanto i nostalgici anni Ottanta, ma anche i più giovani. Prima di salire sul palco, la cantante ha avuto un imprevisto sulla famigerata scala. A Vieni da Me ha raccontato a Caterina Balivo un retroscena dell'accaduto e annunciato qualche anticipazione sull'ultima serata, quando tornerà all'Ariston accanto ad altre co-conduttrici. Chi ha visto la seconda puntata del Festival, ha notato che Sabrina Salerno ha avuto problemi con il tacco alto e solo un intervento provvidenziale di Amadeus le ha concesso di scendere incolume. Solo il giorno prima, Al Bano è scivolato sulla stessa scala e rischiato di cadere. A lei è andata molto meglio, ma alcuni hanno ipotizzato che fosse tutto una messa in scena. «La scena l'hanno vista tutti, magari fosse stato tutto studiato. Se fosse sarei una bravissima attrice e smetterei di fare la cantante».
 

 

Sanremo, Sabrina Salerno strega Amadeus e Fiorello sul palco dell'Ariston
Sanremo 2020, Jo Squillo: «Cantavo "Siamo donne" e ora mi hanno esclusa»
 

Sabrina Salerno: «Ecco cosa avrei dovuto dire»

E poi il retroscena: «Vi dirò di più, da copione una volta scesa la scala avrei dovuto dire 'che bello, è stato una passeggiata', ora lo rifaccio'. E invece i tacchi sono diventati un incubo. ​Dopo sabato sera lancio i tacchi e per un po' girerò con le scarpe da ginnastica». Durante il collegamento Marco Baldini fa la battuta «Attento, che cadi», riferendosi al celebre brano cantato con Jo Squillo. E viene mandata in onda la clip del 1991 di "Siamo Donne". «Sono stata coraggiosa, ho cantato in bikini 30 anni fa e mi sono spogliata anticipando Achille Lauro». Infine, un'anticipazione sulla finalissima. «Canterò e non vedo l'ora», rivela rispondendo alle polemiche di chi si aspettava che cantasse ieri.  
 

 

Ultimo aggiornamento: 22:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani