Ivan Cottini incanta e commuove il pubblico di Ballando: «Quando ballo non mi sento malato»

Venerdì 31 Maggio 2019 di Silvia Natella
Ivan Cottini incanta e commuove il pubblico di Ballando: «Quando ballo non mi sento malato»

«Nei due o tre minuti che ballo non mi sento di essere malato». Ivan Cottini, 35enne malato di sclerosi multipla e ospite d'onore a "Ballando con le Stelle", non ha dubbi su quale sia la migliore delle terapie. Lui balla per sfidare i suoi limiti, per sentirsi libero e «prendere a calci» la malattia. Si è esibito in occasione della finalissima sulle note della canzone di Elisa "Ti vorrei sollevare" e così si è fisicamente alzato dalla sua sedia a rotelle. In coppia con Bianca Maria Berardi ha commosso tutto il pubblico presente. Standing ovation e lunghi applausi. Qualcuno dei giudici è stato inquadrato in lacrime.

Ballando, la giuria contro Nunzia De Girolamo: «Vergogna, hai messo like a chi ci augurava la morte»

Ballando, Dani Osvaldo dedica una canzone a Veera Kinnunen: «Sono un uomo libero»
 

Ivan Cottini ha ottenuto il massimo dei voti, un "tesoretto" che è poi andato alla concorrente Milena Vukotic. «Vorrei sottolineare che ti abbiamo dato un 10 perché è quello che ti meriti. Non per pietismo», ha detto Fabio Canino seguito dal secco ed eloquente «Ivan ti amo» di Carolyn Smith. 

Ed è così che Ivan ha incantato il pubblico in studio e a casa. Lontano dalla sedia a rotelle su cui è costretto a muoversi ha alzato le braccia e si è aggrappato alla sua partner con eleganza ed espressività. Nella clip di presentazione ha raccontato la sua storia, quello che sente mentre balla e la gioia che ha provato nel diventare padre. «Decisi di interrompere alcuni farmaci per assolvere ai miei compiti di maschio. E tutto fino a quando la mia compagna non è rimasta incinta. Questo ha aggravato la mia malattia, ma lo rifarei ancora», confessa mostrando le immagini della sua bambina.  

«Ci hai portato veramente un momento di poesia e di magia che ci fa star meglio e ci fa sperare. Una grande lezione di coraggio», le parole della conduttrice Milly Carlucci. Cottini è meglio noto come il primo malato al mondo di sclerosi multipla (nella sua forma più aggressiva) a ballare.

Ultimo aggiornamento: 1 Giugno, 10:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Quelli che vogliono tutelare i piloni della Tangenziale

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma