Ballando, Dani Osvaldo dedica una canzone a Veera Kinnunen: «Sono un uomo libero»

Venerdì 31 Maggio 2019 di Silvia Natella
Ballando, Dani Osvaldo dedica una canzone a Veera Kinnunen: «Sono un uomo libero»

L'edizione 2019 di Ballando con le Stelle sta per concludersi e le coppie arrivate in finale sono pronte a competere fino all'ultimo passo di danza per alzare la coppa dei vincitori. Dani Osvaldo per l'occasione ha voluto dedicare una canzone alla sua insegnante di ballo, Veera Kinnunen. Un momento molto toccante che ha preceduto l'esibizione in un valzer. «È il mio modo di ringraziarla - dice l'ex calciatore nella clip di presentazione - perché il suo affrontare le situazioni mi ha contagiato. Lei vuole risolvere sempre tutto, non lascia mai le cose in sospeso. Io non sono così e mi piacerebbe essere come lei». Il filmato mostra la ballerina seduta mentre ascolta la canzone scritta apposta per lei.

Ballando, la giuria contro Nunzia De Girolamo: «Vergogna, hai messo like a chi ci augurava la morte»

Ballando, Dani Osvaldo, parla l'ex compagna: «Mi ha abbandonato incinta. Andai in depressione»
 

L'argentino è anche un musicista e ha cantato in sua presenza confermando ancora una volta l'ottimo feeling che si è instaurato tra di loro. Quest'intesa è stata al centro di un piccolo scandalo nelle settimane scorse. Veera è fidanzata con Stefano Oradei, ballerino del programma che ha ammesso di aver provato sentimenti di gelosia. La coppia ha anche litigato a causa di Osvaldo e Milly Carlucci ha spinto Oradei a chiedere scusa a tutto il pubblico. «Sono un uomo libero», è l'ultima frase cantata da Osvaldo. Una dichiarazione? Veera, invece, sappiamo che non lo è.

Dopo l'esibizione la giuria le ha chiesto cosa avesse provato davanti a questa dedica. «Sono svedese e quindi non piango. Mi sentivo imbarazzata, però è un gesto bellissimo. Non capita tutti i giorni». 
«Era scritto che questa coppia arrivasse in finale», il commento di Roberta Bruzzone.

Ultimo aggiornamento: 23:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare da soli? “Un sacco bello”. Anche senza andare in Polonia

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma