Mondiali, Bertolini: «Ora l'Italia si innamori del calcio femminile»

Domenica 9 Giugno 2019
Milena Bertolini, ct delle azzurre dopo l'esordio vincente al Mondiale. «L'interesse attorno a noi in queste settimane è cresciuto di giorno in giorno: ora spero che l'Italia si innamori del calcio femminile, dopo l'attenzione serve la fidelizzazione».  «Dalla rassegna stampa - ha aggiunto Bertolini - vedevamo sempre più articoli, e le ragazze non hanno vissuto questo come pressione, ma come divertimento. Quale audience mi aspetto per la nostra prima partita? Diciamo cinque milioni?...».

«Siete le più forti del Mondiale per spirito di gruppo e per compattezza»: è questo il 'discorsò motivazionale che Milena Bertolini, ct dell'Italia, ha fatto alle azzurre prima della partita di esordio al Mondiale donne. A rivelarlo è stata la stessa ct, nella conferenza stampa che ha fatto seguito alla vittoria sull'Australia. «La vittoria ricambia la grande attesa che si è creata attorno a noi, e di questo ringrazio tutti - ha detto Bertolini - Questa nazionale ha valori tecnici importanti nelle individualità; ma sopratutto, e questo ho detto loro prima della partita, per spirito di squadra e per compattezza sono le più forti di questo Mondiale. Con questi valori spesso le partite si vincono, e per questo caratteristiche sono convinto che loro siano le più forti di Francia 2019»
Ultimo aggiornamento: 17:51


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma