Leao lancia il Milan in vetta alla classifica: a San Siro Sampdoria sconfitta 1-0

Diretta Milan-Sampdoria alle 12,30, probabili formazioni e dove vederla in tv
di Salvatore Riggio
4 Minuti di Lettura
Domenica 13 Febbraio 2022, 09:55 - Ultimo aggiornamento: 15:52

È sempre più l’uomo leader di questo Milan. Stavolta a Rafael Leao bastano otto minuti per sbloccare il risultato, finalizzando un lancio di 60 metri di Maignan. Quanto basta per battere la Sampdoria dell’ex Marco Giampaolo, arrivato a San Siro con una gran voglia di rivalsa. Invece, finisce con la vittoria dei rossoneri che scavalcano l’Inter in testa alla classifica, ora a -1 dai rossoneri ma con una gara da recuperare, quella contro il Bologna. Il percorso verso lo scudetto è ancora lungo e tortuoso, ma lo spettacolo è assicurato. Nessuna delle due ha intenzione di arrendersi e sventolare bandiera bianca.

Intanto, Stefano Pioli si aggrappa a Rafael Leao, con il quale il club in questi giorni ha fatto passi da gigante per il rinnovo del contratto, dopo aver annunciato quello di Theo Hernandez. Salvo imprevisti, con il portoghese si è arrivati a un’intesa di quattro anni a quattro milioni di euro a stagione. Rafael Leao è pronto a diventare la guida di questo Milan, che non ha proprio voglia di abbandonare il desiderio di tornare nei piani alti del calcio italiano.

Sbloccato il risultato con il fuoriclasse portoghese, il Milan si adagia e controlla il match. In mezzo al campo Tonali e Bennacer recuperano molti palloni e mandano in tilt Rincon e Thorsby. Arrivano pochi palloni giocabili a Caputo e questo costringe Sensi ad arretrare molto per cercare di risvegliare i suoi. Ma prima dell’intervallo Falcone salva i blucerchiati su una conclusione di Messias. E a inizio ripresa è sempre il brasiliano a sfiorare il raddoppio. Falcone resta uno dei grandi protagonisti di questo match dicendo ancora di no al Diavolo. Para due volte su Giroud, prima su un’acrobazia del francese, poi su un suo colpo di testa. Il Milan non trova il 2-0, ma rischia poco e festeggia il sorpasso all’Inter.

Segui la diretta di Milan-Sampdoria

90' + 3' Fischio finale a San Siro: il Milan batte la Sampdoria 1-0 grazie al gol di Leao ad inizio partita

90' L'arbitro assegna 3' di recupero

79' Quante occasioni per i rossoneri! Prima Giroud manca la deviazione a due passi dalla porta, poi Rebic e Tonali vengono respinti da un monumentale Falcone. Il Milan domina ma il vantaggio resta minimo

69' Sempre Milan padrone del gioco e del campo ma il risultato continua ad essere ancora aperto

60' Cosa stava per fare Giroud! Splendida rovesciata del francese su assist di Rebic, Falcone gli nega però la gioia del gol con un gran tuffo

50' Primo squillo dei blucerchiati: l'ex interista Candreva prova a soprendere dalla distanza Maignan ma il portiere dei rossoneri para in due tempi

46' Subito Milan vicinissimo al raddoppio! Messias entra in area e col mancino cerca di piazzarla sul secondo palo: palla fuori di un nulla

46' Iniziata la ripresa

Secondo tempo

45' + 5' Termina qui il primo tempo: Milan in vantaggio grazie a Leao

45' L'arbitro assegna 5' di recupero

44' Che miracolo di Falcone! Conclusione potente di Messias diretta in rete, il portiere ospite, nonostante il sole contro, si oppone alla grande e devia in corner

38' Tentativo a botta sicura di Sensi respinto da Calabria: gioco fermato però per offside

26' Ammonito anche Romagnoli: partita non cattiva ma comunque "spigolosa"

23' Fase di stallo della partita, ammoniti Diaz e Rincon

15' Nonostante il gol subito, la Sampdoria gioca a viso aperto provando a proporre il suo gioco a San Siro. Rossoneri comunque in controllo pronti a sfruttare eventuali spazi aperti

8' MILAN IN VANTAGGIO! Straordinario momento di forma di Leao che riceve palla sulla sinistra, entra in area e con freddezza trova la rete: 1-0

1' Iniziato il match

Benvenuti! Sta per cominciare Milan-Sampdoria

Primo tempo

Milan-Sampdoria, le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Florenzi (87' Kalulu); Tonali, Bennacer (74' Krunic); Messias (56' Saelemaekers), Diaz (56' Kessie), Leao (56' Rebic); Giroud. A disp.: Mirante, Tatarusanu, Ballo-Touré, Bakayoko, Castillejo, Maldini. All.: Pioli.  

SAMPDORIA (3-5-1-1): Falcone; Bereszynski, Colley, Magnani; Conti (52' Vieira), Candreva (85' Sabiri), Rincon (72' Quagliarella), Thorsby (52' Ekdal), Murru (52' Augello); Sensi; Caputo. A disp.: Audero, Ravaglia, Bonfanti, Ferrari, Trimboli, Supriaha. All.: Giampaolo. 

ARBITRO: Daniele Chiffi

MARCATORI: 8' Leao

ESPULSI:

AMMONITI: Diaz, Romagnoli (M), Rincon (S)

RECUPERO: pt 5', st 3'

Dove vederla in tv e diretta streaming

Milan-Sampdoria delle 12:30 di domenica 13 febbraio allo stadio "San Siro" sarà trasmessa in diretta su Dazn e su Sky Sport (canale 251), Sky Sport 4K (canale 213) e Sky Sport Calcio (canale 202). In streaming l'incontro sarà visibile su Dazn, Timvision, Sky Go e Now. La diretta testuale della partita sarà disponibile sul sito del Messaggero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA