Lazio, Kezman a Formello. Da Milinkovic a Marusic e Kamenovic: tanti i temi sul tavolo

Il procuratore si è incontrato oggi con la dirigenza biancoceleste per discutere dei rinnovi dei suoi assistiti e della questione Kamenovic

Lazio, Kezman a Formello. Da Milinkovic a Marusic e Kamenovic: tanti i temi sul tavolo
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Giovedì 20 Gennaio 2022, 18:31

Tempo di ripresa sul campo a Formello, ma anche di incontri all’interno del centro sportivo. La squadra si è allenata non senza diversi assenti, compresi Zaccagni e Milinkovic, ma con possibili recuperi per domani, anche degli assenti da una settimana circa. Nel frattempo all’interno del Lazio Training Center qualcosa si è mosso. Nel pomeriggio ha raggiunto il quartier generale biancoceleste il procuratore Mateja Kezman.

Lazio, l’agente Kezman a Formello: tutti i temi 

Tanti i temi sui quali discutere con il direttore sportivo Tare e probabilmente anche con il presidente Lotito, quest’oggi a Formello. Si sarà parlato sicuramente della promessa fatta a Dimitrije Kamenovic. Il difensore classe 2000 al momento non è stato ancora tesserato a causa dei problemi con l’indice di liquidità. Servono 3 milioni di euro, l’equivalente del suo cartellino ai tempi del Cukaricki, per sbloccare il suo tesseramento. Un altro tema caldo sarà stato il rinnovo di Adam Marusic. Il montenegrino, in scadenza a giugno 2022, in teoria ha già trovato l’accordo col club capitolino per un prolungamento sino al 2026 a circa 1,5 milioni di euro l’anno. L’accordo va solo formalizzato, ma con l’attesa si potrebbero rischiare ripensamenti.

Infine come non considerare Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo è il fiore all’occhiello della scuderia di Kezman. La stagione attuale per ora si sta confermando la migliore della sua carriera. Il calciatore è molto legato al club biancoceleste, il suo contratto scade nel 2024 e il suo stipendio è secondo solo a quello di Immobile nella rosa. Le sue prestazioni però sono finite sotto la lente di ingrandimento di alcune società importanti come il Manchester United (già accostato a lui in passato), ma anche l’Inter, senza dimenticare poi il sogno del centrocampista di giocare un giorno nel Real Madrid. La Lazio punta molto su Milinkovic, ma sa anche che una sua cessione ad almeno 70 milioni di euro potrebbe permettere quella rivoluzione tanto voluta da Sarri. Non è da escludere perciò che oggi pomeriggio a Formello si siano poste basi importanti per il futuro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA