Il Manchester City esulta al 90' ma il Dortmund è vivo

Il Manchester City esulta al 90' ma il Dortmund è vivo
di Giuseppe Mustica
3 Minuti di Lettura

La rete di Foden al 90' permette al City di superare il Borussia Dortmund. Finisce 2-1 in Inghilterra, e per gli uomini di Guardiola è stato più difficile del previsto. Reti di De Bruyne e Reus in precedenza. La zampata finale l'ha piazzata il talentino Citizens sempre più decisivo in questa stagione.

Il vantaggio al 19' è stato del belga su assist di Mahrez. Poi viene assegnato un rigore al City, ma l'intervento Var annulla tutto. Anche i tedeschi si vedono togliere un gol di Bellingham per un fallo assai dubbio su Ederson. 

A inizio ripresa Haaland ha la palla del pari ma spreca. Reus invece sempre su assist del norvegese non sbaglia: secondo gol preso dalla squadra di Guardiola in tutta la Champions dopo quello al debutto contro il Porto. Il pari a questo punto sembra scritto: ma Foden all'ultimo respiro piazza il colpo vincente che permette ai Citizens di partire favoriti al ritorno. Ma il Borussia è vivo.

MANCHESTER CITY-BORUSSIA DORTMUND

Partono stasera i quarti di finale di Champions League. In campo una delle favorite, il Manchester City di Guardiola, che ospita il Borussia Dortmund. Ieri il tecnico catalano è stato molto polemico in conferenza stampa sui continui impegni che mettono a repentaglio la salute dei calciatori:«Uefa e Fifa rischiano di ucciderli» ha detto. Ma c'è poco turnover da fare, quest'anno, la sua squadra, dà l'impressione di poter arrivare in fondo. Ci proverà Haaland a mettere il bastone tra le ruote. I tedeschi non vivono un eccellente momento di forma in campionato. Ma in Champions hanno superato il turno senza difficioltà contro il Siviglia. In questa gara, però, c'è sicuramente una favorita.

Il Liverpool fa copia e incolla: 2-0 al Lipsia e quarti conquistati

SEGUI LA DIRETTA

FORMAZIONI UFFICIALI

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Ruben Dias, Cancelo; Rodri, Gundogan, B. Silva; De Bruyne, Foden, Mahrez. All.: Guardiola.

BORUSSIA DORTMUND (4-3-2-1): Hitz; Can, Akanji, Hummels, Knauff, Bauza;  Bellingham, Dahoud, Emre Can; Guerreiro, Reus; Haaland. All.: Terzic.

City, per la Premier manca solo la matematica. Il Bayern allunga. Vince anche il Real

REAL MADRID-LIVERPOOL

A differenza dell'altra sfida in programma: la rivincita della finale del 2018 tra Real Madrid e Liverpool. Zidane ha problemi - così come Klopp - in difesa: mancheranno sia Sergio Ramos che Varane, quest'ultimo risultato positivo al Covid nell'ultimo giro di tamponi. Il tecnico tedesco invece è ormai abituato, in questa stagione, a fare la conta dietro. Si prospetta una serata ricca d'emozioni. 

SEGUI LA DIRETTA

FORMAZIONI UFFICIALI

REAL MADRID (3-5-2): Courtois; Militao, Nacho, Mendy; Lucas Vazquez, Modric, Casemiro, Kroos, Vinicius; Benzema, Asensio. All.: Zidane.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Kabak, Philipps, Robertson; Fabinho, Wijnaldum, Keita; Salah, Diogo Jota, Mané. All.: Klopp

Martedì 6 Aprile 2021, 18:12 - Ultimo aggiornamento: 23:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA