All'Everton di Ancelotti il derby contro il Liverpool. Haaland segna in sforbiciata. Cade l'Atletico Madrid

All'Everton di Ancelotti il derby contro il Liverpool. Haaland segna in sforbiciata. Cade l'Atletico Madrid
di Giuseppe Mustica
3 Minuti di Lettura
Sabato 20 Febbraio 2021, 20:35 - Ultimo aggiornamento: 22:53

L’Everton sbanca Anfield togliendo definitivamente dai giochi Premier il Liverpool. Ancelotti dà la mazzata finale a Jurgen Klopp, vincendo 0-2 il derby del Merseyside. E adesso la squadra del tecnico italiano è a quota 40, proprio come i “cugini”, alla quarta sconfitta consecutiva in campionato e che potrebbero domani (in caso di vittoria del City sul campo dell’Arsenal) scivolare addirittura a -19 dalla vetta. La vittoria in Champions contro il Lipsia è stato solamente uno scatto d'orgoglio - arrivata anche per due errori clamorosi dei padroni di casa -, mentre il risultato uscito fuori stasera dimostra come la squadra campione d'Inghilterra viva un momento assai delicato. A decidere il derby ci pensano Richarlison (3’), servito da James Rodriguez, e Sigurdsson, con il rigore all’83’ che non lascia scampo ad Alisson. Era dal 1999 che l'Everton non riusciva ad imporsi ad Anfield. Pareggia il Chelsea di Tuchel, che rimane al quarto posto in classifica. 1-1 sul campo del Southampton per i Blues, che vanno sotto al 37’: è Minamino a battere Mendy. Il pareggio arriva al 53’ grazie al calcio di rigore trasformato da Mount. Finisce 0-0 tra Burnley e West Brom.

BUNDESLIGA

Il Bayern cade 2-1 sul campo del Francoforte – a segno anche l’ex Napoli Younes – e lascia aperte le speranze della Lazio in vista di martedì. Nelle altre gare di giornata vittoria importante del Borussia Dortmund (0-4 sul campo dello Schalke), con Haaland ancora protagonista: l’attaccante norvegese subito dopo il vantaggio di Sancho (42’), sigla una rete splendida, in sforbiciata, che batte Langer. Nella ripresa segnano Guerreiro e di nuovo il "predestinato". Sono quattro le reti in pochi giorni per uno dei centravanti più forti del Mondo. Il Monchengladbach, che in settimana sarà impegnato in Champions, cade 1-2 contro il Mainz. Vince lo Stoccarda (0-1) a Colonia e s’impone con lo stesso risultato l’Union Berlino sul campo del Friburgo. 

LIGA

Il Levante è la bestia nera dell’Atletico Madrid. Dopo aver imposto il pari nel recupero di mercoledì alla squadra di Simeone, la truppa di Lopez sbanca il Wanda Metropolitano (0-2) e potrebbe riaprire la Liga. Perché il Real Madrid di Zidane ha battuto 0-1 il Valladolid (rete di Casemiro al 65') andando a -3 dalla vetta anche se con una partita in più. Il Levante quindi ha piazzato il colpaccio, aprendo la partita al 30’ grazie a Morales, e chiudendo i giochi al minuto 95 con il contropiede di de Frutos. Giornata nera per la capolista del campionato. Vittoria in pieno recupero del Valencia contro il Celta Vigo. Gli ospiti, in 10 uomini dal 64’, reggono fino al minuto 94: poi segnano Vallejo e Gameiro otto minuto dopo il 90'. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA