Il Liverpool fa copia e incolla: 2-0 al Lipsia e quarti conquistati

Il Liverpool fa copia e incolla: 2-0 al Lipsia e quarti conquistati
di Giuseppe Mustica
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 10 Marzo 2021, 22:58

Il Liverpool si prende i quarti di finale di Champions League. 0-2, all’andata, alla Puskas Arena di Budapest, reti di Salah e Mané, lo scorso 16 febbraio. 2-0, stasera, al ritorno, sempre nello stesso stadio e sempre con gli stessi marcatori. Fa copia e incolla la squadra di Klopp, battendo così il Lipsia e respirando un po’ dopo un periodo nerissimo in Premier League. La gara si decide nel secondo tempo, dopo che la squadra di Nagelsmann aveva provato a rientrare con Sorloth, che ha colpito la traversa ad Alisson battuto. Ma al 70’, cinque minuti dopo l’occasione per i tedeschi, è l’egiziano, al 25° centro in stagione, a chiudere i conti. Passano altri 4’ e Mané raddoppia con il tocco sotto porta dopo l’assist del neoentrato Origi.

UNGHERIA PORTAFORTUNA 

Budapest quindi è una città che fa bene ai Reds. Che dopo 6 sconfitte consecutive ad Anfield in campionato - prima volta nella storia del club - stasera si sono imposti con merito. Prima sbagliando l’impossibile davanti a Gulacsi soprattutto con Diogo Jota, e colpendo, poi, nel momento in cui la truppa di Nagelsmann sperava di poter cambiare il destino della qualificazione. Ma così non è stato per i tedeschi, che salutano la Champions dopo essere arrivati in semifinale nella passata edizione, eliminati dal Psg. Si può parlare di resurrezione per il Liverpool? Difficile dirlo, al momento. Sicuramente per la squadra di Klopp questa vittoria è ossigeno puro e dà speranze per il futuro della stagione. La Champions è l'unico obiettivo rimasto per chi, ancora per poco, è campione d'Inghilterra. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA