Calcio femminile, finisce 1-1 tra Milan e Roma: a Serturini risponde Grimshaw

Calcio femminile, finisce 1-1 tra Milan e Roma: a Serturini risponde Grimshaw
di Giuseppe Mustica
3 Minuti di Lettura
Domenica 10 Ottobre 2021, 14:43

In un altro momento, un pareggio in casa del Milan, sarebbe stato accolto sicuramente in maniera diversa dalla Roma. Ma sicuramente non oggi: al Vismara, tra la squadra di Ganz e quella di Spugna finisce 1-1. Apre Serturini nel primo tempo, risponde Grimshaw all’alba della ripresa. Ma la sensazione è che la Roma avrebbe potuto vincerla questa partita, non solo per le occasioni avute nei primi 45’, ma anche per come è arrivata la rete del pari delle rossonere: un tiro-cross che prima tocca il palo e poi finisce alle spalle di una Ceasar che davvero non può nulla. Era successa la stessa cosa due anni fa: stessa porta, sempre un errore delle milaniste, e sempre una rete che allora aveva permesso comunque al Milan di ribaltarla del tutto. Stavolta arriva il male minore. 

Demonio Serturini

Un primo tempo da grande squadra, quello della Roma. Con personalità la squadra di Spugna ha messo in mezzo il Milan, riuscendo sempre nella giocata in verticale. Ed è proprio in un’occasione del genere che Annamaria Serturini ha trovato la rete del vantaggio. Andressa la pesca a sinistra, l’esterna entra dentro l’area e batte una Giuliani che sicuramente avrebbe potuto fare di più. Il vantaggio giallorosso arriva qualche secondo dopo il salvataggio di Fusetti sulla linea dopo che Andressa con l’esterno destro era riuscita anche a battere l’estremo difensore rossonero. Meritato, insomma. Peccato che Greggi, al 42’, non trovi il colpo che sarebbe potuto essere del ko: il destro della centrocampista, da dentro l’area, è potente ma centrale. Occasione sprecata.

Fortuna Grimshaw

A inizio ripresa il copione non cambia. La Roma è mentalmente in partita. E continua a muovere con tranquillità il pallone. Ma cambia tutto dopo pochi minuti: Grimshaw cerca di mettere in mezzo ma disegna un arcobaleno che Ceasar non riesce a intercettare. Le giallorosse accusano il colpo: Thomas, l’ex della gara, spreca a tu per tu con il portiere giallorosso. Le ragazze di Spugna ci mettono un poco a riprendersi dal colpo mentale. Ma appena lo fanno ci provano con Pirone: rovesciata che si perde di poco alta. Si sente l’assenza di Giugliano, comunque, in mezzo al campo. Thaisa (altra ex) gioca troppo all’indietro, e il Milan ha il tempo di ricompattarsi. Serturini cala, giustamente, e Glionna dall’altro lato è servita poco. Entra Lazaro per cercare di tenere qualche pallone in più, ma le forze vengono anche meno. E allora l’ultima occasione capita sui piedi di Giacinti che ci prova col mancino. Ceasar respinge. Finisce 1-1: primo pareggio in campionato per la Roma. Che sabato prossimo tornerà a Milano per recuperare la gara contro l’Inter rinviata due settimane fa. Si deve riprendere a vincere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA