La ricetta dell'elisir e il gusto della festa

Giovedì 28 Novembre 2019 di Andrea Nebuloso

Una serata esperienziale alla ricerca di Mr Gracie. Nel cuore della capitale, presso il seicentesco palazzo Cavallerini Lazzaroni trasformato per l’occasione in un Unusual hotel, è andato in scena un evento ispirato al capolavoro di Agata Christie “Dieci piccoli indiani”. Seguendo questo surreale filo rosso, il brand top nella gamma dei super premium gin, ha sviluppato per il pubblico romano due serate tra performance teatrali, sperimentazioni alchemiche, musica e mixology d’autore pronte a invadere i tre piani del palazzo.
 

 

Accompagnati da una giovane compagnia di attori, i numerosi ospiti sono stati coinvolti nella ricerca dell’enigmatico personaggio che alla fine, una volta rivelatosi, ha svelato ai presenti la formula del nuovo distillato ispirato dalle qualità uniche e misteriose di un bouquet di fiori con rose, cetriolo, frutti e spezie pregiate inseguendo gli aromi tipici del solstizio d’estate. Per tutti, alla fine della serata, oltre a un elisir creato ad hoc dal bar manager Patrick Pistolesi, in omaggio anche la ricetta della nuova creazione perché - come spiegato da Sofia Gargano e Chiara Barbieri rispettivamente responsabili del brand e del marketing della società che importa e distribuisce il gin - “aumentano sempre di più i romani che provano a creare i distillati in casa anche se, principalmente per colpa della carenza di ghiaccio, i risultati non sono quasi mai soddisfacenti”. Ben vengano, quindi, eventi di questo tipo dove facendo esperienza, si impara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma