Notte di premi il red carpet brilla di stelle

Giovedì 28 Marzo 2019 di Lucilla Quaglia

La notte più attesa dal cinema italiano si accende di luci, abiti griffati, smoking, bellezze e talenti da togliere il fiato. E’ la 64esima edizione dei David di Donatello che agli studi cinematografici di via Tiburtina è preceduta come sempre da un fitto red carpet d’eccezione. Attesissimo il regista Tim Burton, con inconfondibili occhiali dalla montatura nera. E poi la fascinosa Uma Thurman. Flash puntati su Raoul Bova, in completo total black. E poi il lurex monospalla di Anna Foglietta su pantaloni di velluto nero. Valeria Golino in prugna e rosa con schiena a vista. Enrico Brignano mano nella mano con la sua Flora Canto, in outfit fantasia. Tutti si dirigono verso il cocktail di benvenuto. Valerio Mastandrea con Chiara Martegiani. Luca Marinelli con Alissa Jung. Alba e Alice Rohrwacher e Carlo Conti, conduttore della serata, che saluta Roberto Benigni, barba lunga, con la sua Nicoletta Braschi in lungo. Si prosegue con Dario Argento. Famiglia glam in passerella con Veronica, Matteo e Andrea Bocelli. Alessandro Borghi, ammiratissimo, sfoggia una giacca color prugna e si fa un clic con Jasmine Trinca.  

Non si arresta il viavai d’eccezione. Stefano Accorsi, smoking e sorriso. La giovane Marianna Fontana in lungo giallo, Elena Cucci in scollatissimo nero. Lungo e ampio outfit floreale con stola verde per Marina Confalone. Stefania Sandrelli con Giovanni Soldati, Isabella Ferrari in nero monospalla. Spicca il rosso di Stefania Rocca che scherza con Nicola Piovani. Elena Sofia Ricci, Gabriele Muccino con la bionda Angelica. Domande scomode, sul red carpet, fatte da Luca Vecchi e Matteo Corradini, The Pills. Carolina Crescentini in lungo nero e oro al braccio del suo impeccabile Motta. Gianmarco Tognazzi e poi Lorena Bianchetti.  

La cantante Tosca, in piume nere, Serena Dandini, Sabrina Impacciatore, Giampaolo Morelli e Massimo Ghini in smoking e papillon. Giovanni Veronesi e poco dopo Marcello Fonte di Dogman. Ecco Mario Martone, Serena Rossi con Davide Devenuto, innamoratissimi, Riccardo Scamarcio. Nuvola di organza chiara per il Premio Oscar Francesca Lo Schiavo con il marito Dante Ferretti. E poi Andrea Delogu con Francesco Montanari. Domenico Procacci con la splendida Kasia Smutniak, che chiede ai fotografi di calmarsi. Youma e poi Luca Barbareschi. Luca Guadagnino in doppio petto. Gran finale sul roof degli Studios con Gianluigi Lembo e la sua Anema e core band.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma