Variante Delta, boom di contagi ai Caraibi: spiagge in lockdown. L'appello: «Turisti andate via»

Variante Delta, boom di contagi ai Caraibi: spiagge e negozi in lockdown. «Turisti andate via dalle Antille»
3 Minuti di Lettura
Martedì 10 Agosto 2021, 16:36 - Ultimo aggiornamento: 11 Agosto, 13:51

La variante Delta dilaga anche ai Caraibi con il coronavirus che si diffonde anche sulle spiagge paradisiache scatenando l'allarme rosso sulle Antille francesi. Boom di casi e aumento dei tassi di incidenza, questi ultimi con numeri mai visti in tutti i territori della Francia. Per il picco di infezioni, la Martinica ha invitato i turisti a lasciare l'isola, avviando una «seconda fase di confinamento» con la chiusura delle spiagge e dei negozi non alimentari. Esplosione di positivi anche a Guadalupa, dove sono già in vigore misure di lockdown, con la Delta che rappresenta l'88% dei contagi.

Covid, quali rischi corre chi si ammala oggi? «Il 90% dei ricoverati sono non vaccinati»

Covid, chiuso il ristorante Hawaii: positivi addetti alla cucina. Il locale: «Decisione dolorosa»

Variante Delta, boom ai Caraibi: da Parigi la missione di crisi

Da Parigi è partita una «missione di crisi» sul posto del ministro francese responsabile per i territori d'Oltremare, Sébastien Lecornu, che in un'intervista alla France Presse ha parlato di una situazione sanitaria «estremamente grave». Martinica è passata da 410 casi il 6 luglio scorso a 4.171 nella prima settimana d'agosto, con 35 morti. In quattro settimane, sono state 350 le persone ricoverate in ospedale sull'isola, dove la Delta rappresenta il 40% dei contagi.

Covid sarà «eradicato definitivamente, più della polio». L'analisi del BMJ Global Health

Video

Isole in lockdown

Da oggi è scattato un lockdown più rigido con la chiusura di negozi non alimentari e limitazione degli spostamenti a un massimo di un chilometro dal proprio domicilio. Gli ospedali sono saturi e i turisti sono stati invitati a partire. I numeri esplodono anche nella vicina Guadalupa, già sottoposta a misure di lockdown anche se meno rigide. Dal 2 all'8 agosto, il tasso di incidenza ha raggiunto 1.769 per 100.000 abitanti contro 876 della settimana prima, mentre sono stati 6.669 i casi, di cui circa 2.500 nell'ultimo fine settimana. Quattordici i decessi nello stesso periodo. Sulle Antille francesi ci sono «tassi di incidenza mai visti in questi territori, ma nemmeno nell'insieme dei territori della Repubblica», ha detto Lecornu spiegando che il motivo della crisi «è piuttosto semplice: la variante Delta è più contagiosa e colpisce una popolazione non abbastanza protetta». Bisogna poi «ricordare che spesso si tratta di anziani, quindi più fragili». Su queste isole, la copertura vaccinale è molto più fiacca rispetto alla Francia continentale: meno del 20% degli abitanti di Guadalupa ha ricevuto due dosi, il 22% a Martinica.

Variante Delta, vaccino Moderna risponde meglio di Pfizer: «L'efficacia sul contagio si riduce di meno»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA