Forano e Poggio Catino si dividono la posta: 1-1. Tabellino, commenti e foto

La squadre schierate prima del match
di Paolo Annibaldi
4 Minuti di Lettura
Domenica 21 Novembre 2021, 15:04

RIETI - Finisce in parità, 1 a 1, il match tra Forano e Poggio Catino valevole per la quarta giornata del campionato provinciale di Terza categoria. Una gara fisica con entrambe le squadre che non hanno costruito molte occasioni da gol, malgrado questo la partita è stata combattuta e avvincente.

 

Il primo tempo

Il primo squillo dopo neanche un minuto è per Forano con Bontempi che, servito da Filippo Mandosi calcia di poco fuori da buona posizione. Risponde Poggio Catino al 6’ con D’Ascenzi che gira al volo un cross dalla sinistra ma la palla si spegne sul fondo sotto l’occhio vigile di Zanghi. Al 16’ conclusione dal limite di Forano,con Borriello, ma il tiro è centrale e Bianchetti para. Forano fa la partita ma non riesce ad essere pericolosa negli ultimi 16 metri. Al 40’ l’episodio che sblocca la gara: da una rimessa laterale la palla lasciata sfilare da Bontempi arriva a Donati che da dietro viene spinto e va a terra. Per l’arbitro non ci sono dubbi e fischia il calcio di rigore. Lo stesso Donati va sul dischetto e realizza angolando alla sinistra del portiere ospite per l’uno a zero.

La ripresa

Il secondo tempo si apre con gli ospiti nella metà campo avversaria e, solo dopo 5 minuti arriva il pari. Un pallone messo a centro area dalla sinistra da Pompei trova pronto D’Ascenzi che brucia i difensori e deposita in rete da pochi metri. Forano dopo 3 minuti prova ancora con Bontempi che angola un tiro non forte ma preciso e Bianchetti si deve allungare in tuffo per deviare in angolo. Poggio Catino si rende pericoloso su un paio di calci piazzati. Zanghi devia in angolo un colpo di testa all’indietro del proprio difensore Sagoleo. Sono sempre gli ospiti a provarci a metà tempo con Forano che agisce di rimessa. Forano vicino al gol con Mandosi  e Ohuo che però da centro area non trovano la porta. All’80’ Poggio Catino resta in 10 per l’espulsione di Gioia per un fallo al limite su Mandosi che gli costa il secondo giallo dopo essere stato precedentemente graziato (solo ammonizione) dall’incerto Santoprete per un fallo in campo aperto su una ripartenza foranese. Da quel momento Forano prova l’assedio finale ma senza creare particolari occasioni se non un colpo di testa di Tetto che impegna il portiere ospite nella respinta in angolo.

Le dichiarazioni

Stefano Munzi allenatore Asd Forano Calcio 2020. «Abbiamo fatto una buona gara nella quale però non siamo riusciti a finalizzare quanto costruito come avremmo dovuto. Abbiamo avuto in mano il pallino del gioco per buona parte dell’incontro senza concedere molto ai nostri avversari, bravi ad andare in gol alla loro vera prima occasione. Dal punto di vista del gioco non posso rimproverare più di tanto i ragazzi, dobbiamo lavorare per essere più convinti e cinici sotto rete».

Omar Cimei allenatore Asd Poggio Catino. «Un primo tempo nel quale abbiamo oggettivamente sofferto e non sempre siamo riusciti ad applicare il nostro piano gara. Molto meglio nel secondo quando, dopo aver trovato il gol del pareggio è iniziata per noi un’altra partita. Rammarico in quel momento per non essere riusciti a concretizzare come avremmo dovuto quanto di buono stavamo facendo. Poi l’espulsione sul finale con i nostri avversari in superiorità numerica ci ha un po’ condizionato ma abbiamo retto senza particolari patemi. Un buon punto su un campo non facile e ora testa subito alla prossima».  

Il tabellino

Asd Forano Calcio 2020: Zanghi, Magrini, Sciarrini, Antonini (82’ Tetto), Quintaie, Mandosi Fr., Mandosi Fi. (90’ Piccione), Tessicini (11’ Sagoleo), Borriello (59’ Ouho Gui), Bontempi, Donati. A disp. Grillini, Coppari, Bidini, Di Paolo, Valenti. All. Munzi

Asd Poggio Catino: Bianchetti, Polletti, Mischi V. (46’ Cantonetti), Pompei, Forcellini, Vallone, Gioia, Paluzzi (65’ Colangeli), D’Ascenzi (79’ Nese), Mocci (82’ Simei), Spurio. A disp. Bianchi, Mischi A., Blasilli, Pietrantoni, Solito. All. Cimei

Arbitro: Santoprete di Rieti

Reti: 40’ Donati rig. (F), 50’ D’Ascenzi (PC)

Note. Espulso Gioia (PC), Ammoniti: Magrini, Antonini, Mandosi Fr., Piccione (F), Pompei, Forcellini, Mocci, Simei (PC). Angoli  7-2. Spettatori 150 circa.    

© RIPRODUZIONE RISERVATA