Wanda Nara, Melissa Satta la sfida: «Sei procuratrice e vuoi fare la showgirl?»

Domenica 17 Marzo 2019 di Simone Pierini
Wanda Nara, Melissa Satta la sfida: «Vuoi fare la procuratrice e anche la showgirl?»

«Sei la procuratrice di tuo marito e vuoi fare anche la showgirl?». Il derby di questa sera tra Milan e Inter si avvicina e Melissa Satta, tifosa rossonera e ormai single dopo la fine dell'amore con Kevin Prince Boateng, ha parlato della situazione di Mauro Icardi con particolare riferimento a Wanda Nara. In un'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport ha chiarito la sua posizione: «Lui è fortissimo - dice - ma sta mettendo in difficoltà la squadra. Tutto questo parlare non fa mai bene. Mogli e calcio? Io parlavo di calcio anche prima di conoscere Kevin e non ho mai parlato per lui. E non mi piace chi lo fa».

Domenica In, Mara Venier bacia Pif in diretta e sospira: «Sei proprio de legno...»

Domenica In, Lino Banfi e la figlia Rosanna: «Ti deve venire un cancro per far parlare di te?»
Domenica In, Red Canzian: «Quando mia figlia aveva 14 anni l'ho protetta dagli adulti»

«Se poi sei la procuratrice di tuo marito - prosegue - è legittimo che parli, ma se vuoi fare anche la showgirl i misunderstanding sono quasi inevitabili. Per la cronaca, io torno a giocare. Rispolvero gli scarpini per un torneo di calcetto, c’è la squadra di Cristiana Capotondi e quella delle mogli dell’Inter».  Infine un pronostico sul derby: «Milan favorito? Dopo la batosta con l’Eintracht Francoforte, direi di sì. Il derby è una partita speciale, ma noi ci arriviamo con la testa più rilassata, pur cambiando proprietà abbiamo ritrovato l’identità. Maldini e Leonardo sono eleganti, com’è sempre stato il Milan di Berlusconi. In quanto a Gattuso, era giusto dargli tempo».

Mario Marenco morto, Renzo Arbore: «Sono sotto choc»
 

Ultimo aggiornamento: 17:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il Campidoglio e lo strano caso dell’assessore globetrotter

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma