Alessia Fabiani insegna pilates sul web, la nuova avventura dell'attrice tra palco e fitness

Giovedì 3 Settembre 2020 di Roberta Savona
Alessia Fabiani in posa con l'istruttrice Eva Imbrunito, con cui ha lanciato il progetto web

Alessia Fabiani ore e ore in diretta su Instagram e Facebook, a caccia del modo migliore per intrattenere i propri followers. Durante la quarantena forzata che ci ha visti reclusi tra le mura di casa, sono stati migliaia i giga consumati dai dispositivi sintonizzati sulle pagine degli influencer e dei vip più seguiti sul web, i quali non si sono mai risparmiati e, per intrattenere i propri seguaci, hanno escogitato i modi migliori rispolverando passioni sopite.

Alessia Fabiani, la foto provocante su Instagram scatena l'ironia degli utenti

Il fitness di Alessia Fabiani

Quando la festa in terrazza è un programma
Brindisi e dj set, e la festa brilla
Alessia Fabiani racconta l'esperienza da Letterina: «È stato come il servizio militare»

Tra quelle di Alessia Fabiani c'è il fitness, passione mai svanita e da sempre coltivata ogni qualvolta l'attrice poteva esimersi dai suoi doveri (e piaceri) di palco e di mamma. Comincia così la nuova avventura online dell'attrice di origini abruzzesi, oggi divisa tra la preparazione di un nuovo spettacolo e le lezioni di pilates in rete. «"Pilates&Fit" è un nuovo progetto a cui lavoro insieme all'istruttrice Eva Imbrunito e nasce proprio in quarantena, mentre cercavo di tenermi in forma e intrattenere i miei amici sulla rete, con sedute di pilates sempre più frequentate», afferma la Fabiani a Il Messaggero e aggiunge, «Mi sono avvicinata al mondo del pilates e dello yoga perché nel lockdown, come tante altre persone, ho avuto modo di ritrovare un po' di tempo per me stessa. Sport e cura del corpo sono sempre state coordinate che hanno fatto parte della mia vita, ma con queste discipline a cui mi sono avvicinata in modo più serio, ho potuto lavorare non solo sulla fisicità ma soprattutto sulla mente, respirazione, voce, oppure sulla ricerca interiore e la biomeccanica. Tutti aspetti che sono anche collegati al mio lavoro sul palco. Per questo ho scelto di puntare su queste discipline, dando il via ad un progetto lavorativo dedicato alla forma fisica», conclude l'attrice.
 

 

 
Appena vagliato il traguardo di dieci anni di palcoscenico, un lungo periodo fatto di piccoli grandi successi nei teatri d'Italia, dove la Fabiani ha scelto il calore del palco a quello del piccolo schermo, il lockdown è sopraggiunto anche per lei inesorabile, lasciando gli impegni e i copioni nel cassetto e dando possibilità all'attrice di aprirne un altro, pieno di sogni tra cui quello della cura del corpo e della mente. Aspetti imprescindibili anche per la sua attività di interprete teatrale, che oggi tornano utili e che Alessia ha voglia di condividere in modo professionale e costruttivo con chi avrà voglia di cimentarsi con le discipline di yoga e pilates. «I corsi che ho elaborato con Eva, sono mirati anche a donne come me, della mia età, che sono anche madri e che spesso non hanno il tempo di prendersi cura di loro stesse. Le lezioni sono fatte per essere svolte in ogni luogo e con il tempo che ognuno di noi ha a disposizione, facendo in modo che chiunque possa approcciare al benessere e ad una giusta forma fisica in modo semplice, senza prendersi troppo sul serio. Una caratteristica che in fondo fa parte di me, ma che so metter da parte a favore di regole utili per riuscire a stare bene», afferma in ultimo Alessia Fabiani, presto di ritorno sul palco accanto a Claudio Zarlocchi, con cui sarà impegnata nello spettacolo "Una Stanza Al Buio", di Giuseppe Manfridi per la regia di Francesco Branchetti, in scena il prossimo ottobre a Roma al Teatro degli Audaci e, a gennaio 2021, al Teatro Martinitt di Milano - sempre Covid permettendo.
 

Ultimo aggiornamento: 19:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA