Emozioni in sala con Jack London

Emozioni in sala con Jack London
di Lucilla Quaglia
2 Minuti di Lettura
Domenica 16 Febbraio 2020, 10:06


Pomeriggi per sognare. La bella giornata di sole quasi primaverile, e il sabato, aiutano a formare una lunga e chiassosa fila di personaggi del mondo dello showbiz, ma anche semplicemente spettatori con figli al seguito, all'interno del museo di via Guido Reni. L'anteprima italiana del film Il richiamo della foresta, con Harrison Ford, inaugura la rassegna di Alice Family: spazio realizzato per grandi e piccini all'interno di Cinema al Maxxi, a cura della Fondazione Cinema per Roma presieduta da Laura Delli Colli. Sei appuntamenti prodotti da Fabia Bettini e Gianluca Giannelli di Alice nella Città per puntare sulla scoperta dei classici moderni che esplorano generi e temi cari al pubblico di tutte le età. Tra i primi ad arrivare Caterina Guzzanti, in maglione fantasia, con il piccolo Elio. Ecco Giorgia Cardaci, in camicia scozzese, e l'étoile Eleonora Abbagnato, molto casual in spolverino nero, con i figli Gabriel e Julia e un'amica. E ancora l'attrice Elena Radonicich, in cappottino scuro su pantaloni grigi, con Claudio Castrogiovanni. Ecco Luca Capuano, Alessia Fabiani, Elia Fongaro e Valentina Melis.
Folla di influencer: da Barbie Xanax a Il vostro caro Dexter, da Giulia Palombini, fino ad Anna Di Meglio. Ecco il biondo Alan Cappelli Goetz, in caldo dolcevita bianco. Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri saluta la padrona di casa Giovanna Melandri. La scaletta prevede, sul palco, Elisa Del Genio (la giovane protagonista de L'amica geniale), in jeans e scarponcini bassi. L'attrice legge alcuni brani tratti dal romanzo di Jack London che dà il titolo alla pellicola: capolavoro della letteratura americana pubblicato in Italia nel 2015.
Poi buio in sala. Sul grande schermo la storia di Buck, cane dal cuore d'oro la cui vita domestica viene sconvolta quando viene portato via dalla casa in California e trapiantato nella natura selvaggia dello Yukon canadese. Cornice: la Corsa all'Oro del 1890. Come nuova recluta di una squadra di cani da slitta, di cui in seguito diventerà il leader, Buck vive tante avventure e trova il suo vero posto nel mondo. Tra live-action e animazione, trionfo di effetti visivi e tecniche all'avanguardia per trasformare gli animali in personaggi completamente fotorealistici e autentici. Emozione tra le poltroncine, per adulti e bambini, e poi lunghi applausi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA