Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gabicce, lussuosi profumi contraffatti e soldi falsi: arrestati e condannati

Gabicce, lussuosi profumi contraffatti e soldi falsi: arrestati e condannati
di Luigi Benelli
1 Minuto di Lettura
Venerdì 10 Giugno 2016, 17:44 - Ultimo aggiornamento: 18:04
GABICCE (Pesaro e Urbino) - Oltre cento profumi dei marchi più importanti e 250 euro in tagli da 10 tutti falsi. I carabinieri della stazione di Gabicce hanno arrestato due napoletani di 23 anni per il reato di ricettazione di prodotti contraffatti e immissione di banconote false.
Sono stati pizzicati a Gabicce proprio mentre uno di loro girava con un trolley: "Dentro ci sono profumi contraffatti" ha confessato ancor prima di aprire la valigetta. Portato in caserma assieme all'amico, i due sono stati arrestati. Hanno patteggiato a un anno di reclusione con pena sospesa e una multa da 400 euro. Addosso avevano quasi 2000 euro probabili proventi del commercio di prodotti contraffatti. A pranzo avevano tentato di rifilare 20 euro false a un ristoratore pesarese da cui avevano mangiato. Non c'è cascato e i due gli hanno poi dato banconote regolari prima di fuggire a bordo di un'auto con targa polacca noleggiata a Napoli
© RIPRODUZIONE RISERVATA