Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sequestrati dalla Guardia di finanza un centinaio di dispositivi auricolari hi tech, denunciato imprenditore

Sequestrati dalla Guardia di finanza un centinaio di dispositivi auricolari hi tech, denunciato imprenditore
2 Minuti di Lettura
Venerdì 19 Agosto 2022, 09:26

RIETI - Nel corso degli ordinari controlli finalizzati alla tutela dell’economia legale e ad evitare la commercializzazione di prodotti contraffatti, pericolosi o non conformi alle vigenti normative, i finanzieri del Comando Provinciale di Rieti hanno rilevato alcuni prodotti hi tech di largo consumo, del tipo ““EarPods” e “AirPods”, brevettati da una nota società del settore, commercializzati presso un negozio della città.

Gli accertamenti svolti sui dispositivi citati dai militari del Gruppo di Rieti hanno consentito di verificarne la fabbricazione in assenza della prescritta autorizzazione da parte della società proprietaria del marchio e dei modelli depositati. Gli stessi sono stati quindi sottoposti a sequestro.

L’attività operativa si concludeva con la denuncia all’Autorità Giudiziaria di un imprenditore per il reato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con marchi contraffatti.

L’iniziativa testimonia la costante attenzione delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Rieti alla prevenzione e repressione del commercio di prodotti non originali o comunque di illecita provenienza, al fine di minimizzare le conseguenze dannose, non solo per il mercato e le imprese sane, ma anche per la salute dei consumatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA