Venezia 76, ultimo giorno: dal red carpet occupato all'arrivo di Mick Jagger

EMBED
L'ultimo giorno della mostra del cinema di Venezia si apre all'insegna di una occupazione pacifica del red carpet. Tantissimi ragazzi italiani e stranieri hanno deciso di occupare il red carpet proprio nel giorno in cui si decide il Leone d'Oro, per richiamare l'attenzione sugli effetti del cambiamento climatico e non solo. Sono i ragazzi del Friday fo Future Venezia, del Comitato No Grandi Navi e Venice Climate Camp. E nell'attesa di vedere arrivare al Lido Mick Jagger, tra i protagonisti del film di chiusura 'The Burnt Orange Heresy', e di scoprire chi vincerà il Leone d'Oro, il carpet resta invaso da una moltitudine di giovani. Chissà che Roger Waters, presente ieri al Lido e da sempre grande attivista, non decida di sostenerli, unendo la sua splendida voce alla loro. crediti@Funweek
Leggi anche:-- Alessandra Mastronardi ambasciatrice Unicef ‘Ho scelto di difendere i più piccoli’

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti