Juventus: ecco il piano per Pogba. Berardi resta al Sassuolo, Lapadula è sempre più un intrigo

PAUL POGBA
di Eleonora Trotta
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 15 Giugno 2016, 20:45 - Ultimo aggiornamento: 21:03

Se ufficialmente la Juventus “vuole tenere Pogba” nelle segrete stanze di Vinovo c'è chi, da tempo, ha iniziato realmente a pensare ad una possibile formazione bianconera anche senza la stella francese. Le intenzioni del Real Madrid restano serie e, durante l'incontro della prossima settimana, le parti si affronteranno vis à vis per approfondire la formula messa sul tavolo, con probabili contropartite. Intanto le parti fanno tattica: nessuno ha ancora chiamato per definire una il giorno del vertice.

POGBA VIA?
Zidane ha chiesto il suo connazionale come regalo per la fresca vittoria della Champions League. E la Juventus - attraverso un'eventuale cessione del suo asso - potrebbe ripetere l'operazione vincente effettuata proprio con la vendita dell'ex campione bianconero. Via un super big per l'arrivo di altri innesti in difesa, a centrocampo ed attacco (Mascherano, Gomes e forse Kovacic restano piste sempre attuali per la linea mediana). La proposta abbozzata dalla società di Perez, di circa 100 milioni, è stata un assist per l'agente Mino Raiola, già ampiamente attivo. Un'operazione a parte, ma secondo il Real fino ad un certo punto, resta quella per Morata.


INTRIGO LAPADULA, BERARDI RESTA
Il futuro di Lapadula intanto è sempre più un intrigo. La giornata è stata ricca di incontri e pranzi di lavoro negli alberghi milanesi tra tutti i protagonisti della vicenda. Il presidente del Pescara, Sebastiani ha, nell'ordine, riparlato con la Juventus, il Sassuolo, il Genoa e il Napoli. L'agente dell'attaccante abruzzese ha, invece, discusso almeno due volte con gli azzurri, in forte pressing dopo la proposta presentata nei giorni scorsi a circa 900.000 euro per i prossimi 4 anni. La richiesta economica della società neopromossa si conferma di 10 milioni di euro. Ma il tavolo allargato comprende anche la discussione di alcune contropartite: Sepe piace molto al Pescara, Caprari invece potrebbe essere girato all'Empoli via Juve. All'asta partecipa con grande attenzione il Sassuolo, pronto eventualmente a prendere il bomber anche senza la partecipazione della Juventus. Le ultime ore sono servite poi ai bianconeri e ai neroverdi per riparlare di Berardi. L'attaccante calabrese sarà molto probabilmente accontentato: la permanenza in Emilia, sempre sotto il controllo della Juventus, è ad un passo dalla conferma ufficiale. Capitolo terzini: Vrsaljko si avvicina sempre di più all'Atletico Madrid, l'Inter è tornata forte su Ansaldi, il Napoli ha intensificato i contatti con l'entourage di Fabinho. Infine Padoin è ad un passo dal Cagliari, per Giuseppe Rossi oltre al Bologna resta l'interesse del Valencia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA