MILAN

Pioli: «Spero che Ibra resti al Milan»

Sabato 25 Luglio 2020
«L'apporto che Ibrahimovic ha dato alla crescita della squadra è evidente, mi auguro di poter lavorare ancora con lui ma ci sono tante situazioni che vanno messe sul piatto. È molto importante, sta ancora bene e può essere ancora trainante. Ne sono assolutamente convinto, poi dipenderà da tante cose». È quanto dichiarato dall'allenatore del Milan, Stefano Pioli, sulle chance che lo svedese possa restare in rossonero. «Credo che Zlatan e il club non si siano ancora parlati, credo succederà presto. Certe situazioni non sono ancora state affrontate perché non c'era certezza su cui sarebbe stato l'allenatore», ha notato Pioli, intervistato da Sky Sport, soddisfatto dopo il pareggio contro l'Atalanta: «La squadra sta bene, tutti sono pronti, disponibili, abbiamo fiducia nelle nostre qualità e abbiamo provato a vincerla fino alla fine, questo è l'aspetto più importante». Pioli si è arrabbiato con l'arbitro Doveri nel finale, in cui per proteste è stato espulso il medico sociale rossonero Stefano Massoni. «È merito dello spirito della squadra, tutti dobbiamo lottare, ringhiare contro un avversario forte - ha scherzato l'allenatore -. È la persona più educata del mondo, gli sarà scappata una parola, può succedere». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA