Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lazio: Luiz Felipe mette nel mirino il Sassuolo mentre Radu resta ai box

Lazio: Luiz Felipe mette nel mirino il Sassuolo mentre Radu resta ai box
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Martedì 29 Marzo 2022, 18:17

È un Sarri pensieroso quello che a fine allenamento si siede su una delle panchine disposte a bordocampo. Il Comandante fuma e riflette a conferma che quella fatta a Mourinho prima del derby era una semplice battuta: «È arrivato tardi perché ho smesso da qualche giorno». La Lazio vista nella stracittadina non era la sua squadra. Per questo il Comandante sta attendendo che tornino tutti dalle Nazionali per parlare chiaramente di quello che non gli è piaciuto. Nel frattempo proseguono gli allenamenti a Formello per il club capitolino che da qui in avanti sarà chiamato a dare il massimo. D’altronde la corsa all’Europa lo vede ancora in ballo visti i soli due punti di distacco dal quinto posto di Atalanta e Roma.

Lazio, ancora niente tattica a Formello. Tornato Cabral

Probabilmente anche su questo sarà imperniato il discorso del Comandante allo spogliatoio quando si tornerà anche a lavorare tatticamente. Troppo presto farlo ora con poco più di metà gruppo a disposizione. Il programma di oggi ha previsto un iniziale riscaldamento tecnico seguito da un lavoro atletico, il tutto condito infine da una partitella a campo ridotto. Seduta completata interamente da Immobile e Cataldi, così come da Cabral appena rientrato dalle fatiche con Capo Verde. Stesso discorso per Reina, ieri assente. Accanto a sé il portiere spagnolo oggi aveva Adamonis e il giovane portiere dell’under 18 Federico Magro. Aggregati anche Bertini e Ferrante dalla Primavera, quest’ultimo in gol nel ritorno alla vittoria per la squadra di Calori contro il Frosinone. Domani è prevista una doppia seduta.

Lazio, segnali positivi da Luiz Felipe: giovedì atteso in gruppo. Rallenta di nuovo Radu

Quest’oggi saranno in tanti ad avere l’ultimo impegno con le rispettive Nazionali. Da Acerbi e Zaccagni, passando per Strakosha e Hysaj fino arrivare a Milinkovic e Kamenovic. Quest’ultimo è anche andato a segno nella sfida tra le due formazioni under 21 di Serbia e Armenia. Per quanto invece concerne il capitolo infortuni al momento ai box ci sono Luiz Felipe e Radu. L’italo-brasiliano ha iniziato a lavorare nelle strutture interne di Formello dopo aver riportato una leggera distorsione al ginocchio. Il difensore scalpita per tornare in campo, oggi ha seguito da vicino l’allenamento dei compagni e secondo i piani tra due giorni ternerà a disposizione di Sarri. Tentativo fallito invece per Radu. Il veterano romeno è alle prese con una fastidiosa fascite plantare. Come anticipato settimana scorsa, all’inizio di quella corrente il classe ’86 avrebbe provato a correre con gli scarpini, ma l’esperimento non è andato a buon fine. Il suo rientro slitta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA