Il Sassuolo non si ferma: 2-1 alla Fiorentina. Decide Defrel al 94'

Il Sassuolo non si ferma: 2-1 alla Fiorentina. Decide Defrel al 94'
di Giuseppe Mustica
2 Minuti di Lettura
Sabato 26 Febbraio 2022, 22:59 - Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 12:26

Forse una delle partite più belle della stagione. Soprattutto per un primo tempo giocato a mille all’ora. Vince il Sassuolo (2-1) grazie alla stupenda rete di Traore al 19’ del primo tempo e alla zuccata di Defrel a dieci secondi dalla fine del recupero. Con l’uomo in meno – espulso Bonaventura – la Fiorentina era riuscita a rientrare in partita con Cabral al minuto 88, alla prima rete con la nuova maglia. Ma non è bastato: la squadra di Dionisi ci ha creduto anche se sembrava sulle gambe, e dopo aver saccheggiato San Siro la scorsa settimana, si prende un’altra vittoria, pesantissima. Alla squadra di Italiano non riesce l’operazione sorpasso: vincendo la Fiorentina avrebbe potuto piazzarsi alle spalle della Juventus, invece si ritrova ancora dietro alla Lazio e all’Atalanta: ma la sconfitta è una punizione esagerata per quanto fatto vedere sia nella prima parte di gara ma anche per la seconda, dove sono arrivate meno occasioni è vero, ma gli ospiti hanno praticamente piazzato le tende nella metà campo neroverde.

DECIDE DEFREL

L'ha decisa, come detto, Defrel: entrato al campo al posto di Scamacca l'attaccante si è fatto trovare pronto all'appuntamento con la pennellata di Berardi: colpo di testa da due passi e Dionisi impazzito. Stupenda, comunque, anche la prima rete del Sassuolo, con Traore che attacca con coraggio e convinzione la profondità, poi sbuca in mezzo a Odriozola e Martinez Quarta e infine la piazza sul secondo palo dove Dragowski non può nemmeno pensarci d'arrivare. Nel mezzo il tocco sotto porta di Cabral, che sembrava avesse fissato il finale. Ma con questo Sassuolo non ti puoi distrarre un attimo. Nemmeno quando sembra finita. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA