Gaffe di J-Ax su Lazio e scudetto, gli ultrà rispondono con uno striscione allo stadio

Domenica 18 Ottobre 2015

Non sono bastate le pubbliche scuse di J-Ax dopo l'infelice paragone tra Nerone, le guerre mondiali e lo scudetto alla Lazio, definite dal cantante tra le peggiori tragedie per Roma.

Ieri allo stadio di Reggio Emilia dove era in programma la gara con il Sassuolo, i tifosi laziali hanno dedicato al rapper uno striscione con scritto "J-Ax lurido tossico". Nonostante l'artista si sia pubblicamente scusato, cercando di rimediare alla gaffe, molti tifosi non hanno gradito, giurando vendetta. Scuse accettate da qualcuno, ma non da tutti. C'è chi ha proposto il boicottaggio dei cd, chi mobilitazioni in vista dei prossimi concerti romani.

Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre, 14:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi