Fiorentina, dura presa di posizione sugli insulti ad Astori: «Bisogna perseguire gli sciacalli come meritano»

Astori
1 Minuto di Lettura
Martedì 26 Febbraio 2019, 14:33

Rabbia, amarezza e dolore: Firenze e la Fiornetina, con il comunicato del club della famiglia Della Valle, difendono il loro capitano che non c'è più dall'assalto vergognoso del popolo dei social. «La Fiorentina ha assistito sgomenta e profondamente rattristata al susseguirsi di messaggi vergognosi, postati da alcuni individui sui vari canali social ufficiali del Club, che hanno avuto come bersaglio Davide Astori. La Società viola è in contatto costante con le autorità competenti affinché questi sciacalli vengano perseguiti come meritano». Lo scrive la Fiorentina in una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale in merito ad alcuni post di insulti contro il suo ex capitano Davide Astori, tragicamente scomparso un anno fa e pubblicati su Twitter e Facebook, nelle ore successive alla conclusione del match tra i viola e l'Inter, segnato da un rigore inesistente che ha consentito ai gigliati di pareggiare il match in pieno recupero. «Noi continuiamo a credere nello sport e nei valori che esso rappresenta -prosegue la Fiorentina-. Un episodio non può scatenare questa rabbia insensata e facciamo appello ai tifosi veri affinché isolino questi individui indegni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA