FANTACALCIO

Fantacalcio, i consigli per la 30a giornata: Lukaku torna titolare, dubbio Quagliarella per Ranieri

Venerdì 3 Luglio 2020 di Francesco Guerrieri
Romelu Lukaku torna titolare vicino a Lautaro nell'Inter che affronterà il Bologna a San Siro
Neanche il tempo di farci due conti sull’ultima giornata che è già tempo di pensare al prossimo turno: il 30° di Serie A. Il campionato corre veloce e con lui anche il fantacalcio, e così siamo già pronti a voltare pagina e concentrarci sulla giornata che si aprirà domani con il derby di Torino tra Juve e granata e si chiuderà domenica sera alle 21.45 con Napoli-Roma. Occhio alle scelte degli allenatori e alle tante rotazioni, alle quali dobbiamo abituarci giocando così spesso. Vediamo allora, partita per partita, quali sono le probabili formazioni della 30° giornata.

JUVENTUS-TORINO (Sabato ore 17.15)
La trattiamo a parte

SASSUOLO-LECCE (Sabato ore 19.30)
De Zerbi senza Rogerio squalificato, davanti Defrel insidia Djuricic dopo la doppietta con la Fiorentina. Liverani ancora senza Lapadula.
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.
Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Meccariello, Lucioni, Calderoni; Barak, Tachtsidis, Mancosu; Falco, Saponara; Babacar.

LAZIO-MILAN (Sabato ore 21.45)
La trattiamo a parte

INTER-BOLOGNA (Domenica ore 17.15)
Conte rilancia Lukaku dal primo minuto, dietro più D’Ambrosio di Godin (Skriniar squalificato); Brozovic prova a recuperare. Ballottaggio Palacio-Sansone per Mihajlovic.
Inter (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Gagliardini, Young; Eriksen; Lautaro, Lukaku.
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Dijks; Medel, Schouten; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio.

BRESCIA-VERONA (Domenica ore 19.30)
Nell’attacco delle Rondinelle Donnarumma e Ayé si giocano il posto vicino a Torregrossa. Juric ritrova Kumbulla in difesa dopo la squalifica, Borini e Di Carmine in vantaggio su Verre e Stepinski; squalificato Pessina.
Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini; Bjarnason, Tonali, Dessena; Zmrhal; Torregrossa, Donnarumma.
Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Borini, Zaccagni; Di Carmine.

CAGLIARI-ATALANTA (Domenica ore 19.30)
Scelte quasi obbligate per Zenga che perde anche Pellegrini squalificato: a sinistra ci sarà uno tra Ionita e Faragò. Tra i nerazzurri Hateboer più di Castagne, Gomez o Pasalic potrebbero riposare per fare spazio a Ilicic o Malinovskyi. Ancora verso la panchina Muriel.
Cagliari (3-5-2): Cragno; Carboni, Pisacane, Lykogiannis; Mattiello, Nandez, Rog, Nainggolan, Ionita; Joao Pedro, Simeone.
Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Pasalic, Gomez; Zapata.

PARMA-FIORENTINA (Domenica ore 19.30)
Laurini e Pezzella insidiano Darmian e Gagliolo per una maglia da titolare. Tra i viola ballottaggio Caceres-Ceccherini, Dalbert o Igor a sinistra. Ghezzal verso la conferma a centrocampo, Cutrone ancora fuori con Chiesa-Ribery in attacco.
Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.
Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Ghezzal, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Ribery.

SAMPDORIA-SPAL (Domenica ore 19.30)
Quagliarella proverà a recuperare: se non dovesse farcela, Gabbiadini è favorito su Bonazzoli con Ramirez trequartista. Di Biagio col dubbio Castro-Murgia a sinistra, vicino a Petagna più Floccari di Cerri. Uno tra Felipe e Salamon in difesa, ancora Letica tra i pali.
Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Colley, Yoshida, Murru; Depaoli, Ekdal, Ronaldo Vieira, Jankto; Ramirez, Gabbiadini.
Spal (4-4-2): Letica; Cionek, Vicari,  Felipe, Tomovic; Strefezza, Valdifiori, Dabo, Castro; Floccari, Petagna.

UDINESE-GENOA (Domenica ore 19.30)
Teodorczyk e Nestorovski si giocano il posto vicino a Okaka, De Maio e Nuytinck più di Becao e Samir in difesa. Nel Genoa dubbi sulle fasce: ballottaggio Biraschi-Ghiglione a destra, uno tra Barreca e Ankersen dall’altra parte. Davanti Iago è in pole su Sanabria e Pandev per affiancare il confermato Pinamonti. Out Criscito e Schone.
Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Nuytinck; Larsen, Fofana, Walace, de Paul, Sema; Nestorovski, Okaka.
Genoa (3-5-2): Perin; Romero, Soumaoro, Masiello; Biraschi, Sturaro, Behrami, Cassata, Barreca; Iago, Pinamonti.

NAPOLI-ROMA (Domenica ore 21.45)
La trattiamo a parte
© RIPRODUZIONE RISERVATA