Sheriff-Inter 1-3, Brozovic, Skriniar e Sanchez sorpassano i moldavi

Diretta Sheriff-Inter ore 21.00: dove vederla in tv, streaming e probabili formazioni
di Salvatore Riggio
5 Minuti di Lettura
Mercoledì 3 Novembre 2021, 10:40 - Ultimo aggiornamento: 4 Novembre, 00:01

Seconda vittoria in Champions dell’Inter, che batte lo Sheriff con i gol di Brozovic, Skriniar e Sanchez e vola al secondo posto nel girone con sette punti, alle spalle del Real Madrid, vittorioso qualche ora prima contro lo Shakhtar. I nerazzurri giocano una bella gara. Vidal è immenso, Brozovic inventa calcio, ma la squadra di Simone Inzaghi fa fatica a sbloccare il risultato nel primo tempo. Non per suoi demeriti, ma per la gara difensiva dello Sheriff, che decide di non giocare, con 11 giocatori dietro il pallone in fase di non possesso. Forse anche in maniera quasi incomprensibile viste le qualità mostrate in questa Champions.

L’Inter crea gioco, ricama azioni su azioni, cerca con pazienza la via del gol. Lautaro Martinez non arriva su un cross di Vidal, mentre Dzeko di testa manda a lato di testa un corner del bravo Dimarco. Quello dei nerazzurri è un monologo. Il bosniaco si fa neutralizzare un’occasione interessante da Athanasiadis e qualche minuto dopo è il turno di Lautaro Martinez, che centra il palo. Nella ripresa lo Sheriff non cambia atteggiamento, vuole difendere il pareggio e conservare il secondo posto, ma non fa i conti con Vidal. Il cileno serve Brozovic che fa partire un gran tiro che sblocca il risultato. I moldavi si svegliano, ma Skriniar qualche minuto dopo chiude i conti. Nel finale il tris è di Sanchez, ma prima del triplice fischio arriva anche il gol della bandiera con Traore. L’Inter vince e compie il sorpasso in classifica. Un ottimo biglietto da visita per il derby contro il Milan di domenica.

Sheriff-Inter, la cronaca della partita

SECONDO TEMPO

92' - Traore di testa mette la firma sul match ed evita il cappotto allo Sheriff in casa

90' - L'arbitro concede due minuti di recupero

88' - Anche Barella vuole mettere lo zampino nella vittoria dell'Inter. Il suo tiro dal limite finisce di poco sotto la porta dello Sheriff

85' - C'è spazio anche per Ranocchia, l'ex capitano entra al posto di de Vrij

82' - Il cileno, appena entrato in campo, mette la firma sul match: Sanchez firma lo 0-3 per l'Inter

82' - Cambio anche per i padroni di casa: entra Julien esce Jakhshibaev

81' - Doppio cambio per Inzaghi: dentro Correa e Sanchez per Dzeko e Lautaro Martinez

73' - Bruno entra per Kolosov nello Sheriff

67' - L'autore del raddoppio nerazzurro finisce nel taccuino dell'arbitro: giallo per Skriniar

66' - Milan Skriniar firma il raddoppio. Sviluppo di calcio d'angolo, de Vrij ci prova di testa, il portiere avversario para ma non blocca, il difensore si avventa sul pallone e segna il gol del 2-0 per l'Inter

61' - Primo cambio anche per i padroni di casa: dentro Radeljic, fuori Addo

60' - Giallo per Kolosov

53' - Brozovic finta di mancino, ma poi tira di destro dal limite dell'area. L'Inter sblocca la gara di Champions League

51' - Ammonizione per Cristiano

46' - Si ritorna in campo in Moldavia: Inzaghi cambia Darmian, al posto dell'italiano c'è Dumfries

 

PRIMO TEMPO

45' - L'arbitro manda tutti negli spogliatoi senza recupero: tra Sheriff e Inter la situazione non si sblocca

43' - Ammonizione anche per Darmian

39' - Lautaro Martinez ci prova dalla media distanza: l'argentino colpisce il palo. Ancora niente da fare per l'Inter

35' - Primo cartellino giallo della gara per Addo per atterramento

34' - Dzeko, solo davanti al portiere avversario, si divora il gol del vantaggio che avrebbe sbloccato la gara dell'Inter in terra moldava

29' - Darmian calcia da dentro l'area ma non riesce a trovare la porta dello Sheriff. Inter più arrembante dei padroni di casa in questa prima mezz'ora

18' - Dzeko non inquadra lo specchio della porta su sviluppo di calcio d'angolo

1' - L'Inter a caccia di altri tre punti in Champions League per proseguire il suo cammino nella coppa dalle grandi orecchie

Sheriff-Inter, le formazioni ufficiali

SHERIFF TIRASPOL (4-2-3-1): 30 Athanasiadis; 13 Costanza, 2 Arboleda, 55 Dulanto, 15 Cristiano; 31 Thill, 21 Addo; 9 Traore, 22 Kolovos, 10 Castaneda; 17 Yakhshiboev. All. Vernydub.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic, 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni, 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Vidal, 32 Dimarco, 9 Dzeko, 10 Lautaro. All. Inzaghi. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA