Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

L'Inter aspetta Lukaku, il nome nuovo è Kalimuendo. Sanches si allontana dal Milan, il Psg rompe con Neymar

L'Inter aspetta Lukaku, il nome nuovo è Kalimuendo. Sanches si allontana dal Milan, il Psg rompe con Neymar
di Alberto Mauro
3 Minuti di Lettura
Martedì 28 Giugno 2022, 18:51 - Ultimo aggiornamento: 30 Giugno, 11:37

In serata è atteso il secondo sbarco milanese di Lukaku, domani visite e firma anche per Asllani. Oggi invece è stato il giorno di Origi, primo rinforzo della nuova stagione rossonera, in attesa delle firme di Maldini e Massara. La Juve attende invece il via libera per ufficializzare Di Maria - visite a inizio luglio proprio come Pogba - e intanto non molla Zaniolo, Kostic e Berardi. Sempre in stand by la trattativa tra l’Inter e Dybala (secca smentita di un interessamento del Milan, riportata da Sky Sport), come confermato ieri da Marotta: c’è ancora distanza sulle cifre (offerta nerazzurra da 5,5 milioni) ma soprattutto c’è da far posto all’argentino, e al momento in rosa sono troppi i giocatori in esubero con ingaggi importanti: da Sanchez a Dzeko, fino a Correa che però ha un ottimo rapporto con Inzaghi. Su Skriniar ci sono sempre Psg e Chelsea, Marotta aspetta l’offerta giusta da almeno 70 milioni di euro, può salutare anche De Vrij se arrivano Bremer e Milenkovic, intanto il nome nuovo è Kalimuendo - seguito anche dall’Atalanta -; l’attaccante dei parigini in prestito al Lens potrebbe entrare nell’operazione col Psg per abbassare la cifra per Skriniar.

Per il Milan si allontana Sanches, sempre più vicino al Psg che ha fatto un’offerta di 10 milioni al Lille. Proposto un triennale al centrocampista, l’alternativa per i rossoneri è Douglas Luiz, davanti obiettivo de Ketaelere e suggestioni onerose Ziyech e Asensio (che non rinnoverà col Real), in difesa Diallo è il nome nuovo, ma resistono Acerbi, Theate, Thaw. Il Monza fa sul serio, Galliani chiude a Icardi e apre a Sensi: «Icardi? Sono giocatori che hanno stipendi e costi assolutamente fuori portata. Sensi? Ci siamo visti ieri, gli ho lasciato qualche giorno per decidere, spero arrivi. Pinamonti e Pessina sono molto costosi». La Juve è a un passo da Cambiaso (al Genoa 3,5 milioni più Dragusin) e a sinistra saluterà Pellegrini: sull’esterno Fulham e West Ham. Il Psg intanto secondo RMC avrebbe clamorosamente deciso di “tagliare” Neymar, e in attacco punta Scamacca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA