NBA, torna Wall e Houston vince. Prima sconfitta per Orlando

Venerdì 1 Gennaio 2021
NBA, torna Wall e Houston vince. Prima sconfitta per gli Orlando Magic

La notte NBA di Capodanno è nel segno di John Wall. Il play di Houston torna in campo dopo un'assenza di 735 giorni e spinge i Rockets al primo successo stagionale: per lui 22 punti che si aggiungono ai 33 di James Harden nel 122-119 contro i Sacramento Kings.

Prima sconfitta per Orlando, che perde la sua imbattibilità contro i Philadelphia 76ers (116-92 il finale). Per la squadra di Doc Rivers ci sono 21 punti a testa di Seth Curry (5/7 da tre) e Joel Embiid, oltre ai 20 di Tobias Harris. Ora il record dice 4-1, lo stesso dei Magic.

Washington invece continua a perdere: contro Chicago arriva la quinta sconfitta (133-130) nonostante la tripla doppia di Russell Westbrook da 22 punti, 10 rimbalzi e 11 assist con 8/18 al tiro. Per Chicago il migliore è Porter con 28 punti, bene anche LaVine con 22. Vittorie anche per Toronto (la prima in stagione nonostante la panchina punitiva a Siakam), Indiana, New Orleans (cinque punti in 17 minuti per Melli e un confortante +22 di plus/minus) e Phoenix. 

Ecco tutti i risultati della notte NBA: 

Houston Rockets-Sacramento Kings 122-119
Orlando Magic-Philadelphia 76ers 92-116
Washington Wizards-Chicago Bulls 130-133
Oklahoma City Thunder-New Orleans Pelicans 80-113
Toronto Raptors-New York Knicks 100-83
Indiana Pacers-Cleveland Cavaliers 119-99
Utah Jazz-Phoenix Suns 95-106

Ultimo aggiornamento: 14:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA