Champions League, il Pesaro in Francia per sfidare l’ACCS Parigi di Ricardinho

Venerdì 15 Gennaio 2021
Champions League, il Pesaro in Francia per sfidare l ACCS Parigi di Ricardinho Instagram @accsfutsal

La Champions League del calcio tornerà a febbraio, con tre italiane protagoniste. Per la UEFA Futsal Champions League, la massima competizione europea di calcio a cinque per club, bisognerà invece aspettare molto meno. Domani scende infatti in campo l’Italservice Pesaro, che dopo aver eliminato il Titograd nel turno preliminare è atteso da una sfida decisamente più impegnativa ai sedicesimi. La rappresentante italiana se la vedrà infatti contro l’ACCS Parigi, che grazie a una sontuosa campagna di rafforzamento vanta in organico uno dei giocatori più rappresentativi e “virali” del futsal mondiale, la stella portoghese Ricardinho.

Campione d’Europa con la sua nazionale nel 2018, eletto sei volte giocatore più forte del mondo, “O Magico” - all’anagrafe Ricardo Filipe da Silva Braga - è la stella di una squadra che sta dominando il campionato francese (ha sempre vinto) e che è guidata in panchina da una vecchia conoscenza del calcio a cinque italiano. Lo spagnolo Jesús Velasco Tejada è infatti l’allenatore più vincente del nostro futsal, visto che nella sua esperienza nel Belpaese ha conquistato sei scudetti (tre con la Luparense, due con il Prato e uno con il Torino). A ruota, con cinque titoli, c’è proprio Fulvio Colini, che da quando allena il Pesaro ha portato la società del presidente Pizza nel gotha del futsal italiano grazie al tricolore del 2019 e che la Champions League l’ha già vinta al timone del Montesilvano nel 2011 (all’epoca si chiamava UEFA Futsal Cup). I due tecnici si sono già affrontati nella Final Four del 2016 e in quell’occasione l’Inter di Velasco ebbe la meglio (4-2) sul Pescara di Colini in semifinale. Il tecnico romano sogna una gustosa rivincita e punta forte su un organico che ha tanta qualità, con i nazionali italiani Miarelli, De Oliveira e Marcelinho, gli ex azzurri Honorio e Canal, gli argentini campioni del mondo Borruto, Cuzzolino e Taborda.

Il Pesaro, come nel turno precedente quando si sbarazzò dei montenegrini del Titograd (battuti 6-0), giocherà in trasferta, alla Teddy Riner Arena: calcio d’inizio alle ore 19, con diretta streaming su Facebook (su PMG Sport Futsal). Gara secca, chi vince continua a cullare il sogno di vincere il trofeo - che quest’anno si assegna con la formula della Final Eight - chi perde è a casa. Non sarà facile contenere, oltre a Ricardinho, il suo connazionale Bruno Coelho (eroe della finale dell’Europeo 2018 Portogallo-Spagna) e Ortiz, capitano delle Furie Rosse. Ma se c’è una squadra che può farcela, è l’Italservice di Colini.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA