Notte con l'electro francese: Miss Kittin si riprende Roma

Giovedì 14 Marzo 2019 di Marco Pasqua
La dj e cantante francese Miss Kittin
Per acquistare la sua prima console (usata) da dj, Caroline Hervé, nome d'arte Miss Kittin, dovette lavorare tre mesi come cassiera in un supermarket. I primi due album comprati per un set erano due lavori di Richie Hawtin e Robert Hood. Ma Caroline, probabilmente, non avrebbe mai immaginato di rimanere sulla cresta dell'onda così a lungo. Classe 1973, originaria di Grenoble, sulle Alpi francesi, è cresciuta anche ascoltando la musica preferita dai genitori: Genesis, Miles Davis, Maria Callas, Beatles, Pink Floyd.

A sei anni, già suonava il pianoforte per i nonni. La sua carriera da dj inizia ufficialmente nel 1994, quando, grazie al primo contratto con un'agenzia di booking, parte per suonare fuori dai confini francesi, da Mosca a Chicago. Professionalmente parlando, l'incontro più importante è stato con The Hacker, con il quale ha firmato il suo primo Ep, Champagne. «Ho imparato a fare questo lavoro osservando gli errori degli altri ha detto in un'intervista Per me, essere una dj significava conquistarsi una porta verso la libertà».

Non si è mai ispirata a nessuno: «Jeff Mills diceva bene, quando sosteneva che era meglio non ascoltare altri artisti. Quando sono nel mio studio, sono sola con me stessa». Una delle sue più grandi conquiste, è stato il suo primo grande studio di registrazione in casa: «E' arrivato tardi, perché traslocavo troppo spesso». Il suo lavoro non è un'ossessione: «Durante la settimana cerco di mantenermi il più possibile distante dalla musica. Amo passare le mie giornate con i cavalli. Può capitarmi di non guardare il telefono, il computer, i social, anche per diversi giorni. Ho bisogno di vivere con le persone normali', una vita normale. Per questo lavoro ai miei set solo il giorno prima di un'esibizione».
Sabato 16 marzo dalle 23.30. Via di Portonaccio, 23

L'IDENTIKIT
​NOME: Caroline Hervé
ETÀ E LUOGO DI NASCITA: 16 luglio 1973, Grenoble
SEGNI PARTICOLARI: Non va mai a letto troppo tardi: «Dopo anni di nightlife, amo il giorno».
Ultimo aggiornamento: 13:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma