No vax, da Damiano a Tuiach che fine hanno fatto i leader: dall'organizzatore delle marce No mask al telepredicatore

Giovedì 2 Dicembre 2021, 11:24 - Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre, 10:00
Mak Parhar


Anche Mak Parhar, un blogger terrapiattista canadese che era diventato un leader del movimento No Vax e contro le mascherine in British Columbia, è morto dopo aver denunciato dei sintomi del Covid19. Secondo la stampa locale l’uomo, che aveva confidato di essere malato ai suoi seguaci (aggiungendo che non poteva «essere Covid perché il Covid non esiste»), ha chiamato soccorso troppo tardi: quando è arrivata l'ambulanza infatti, i sanitari lo hanno trovato già morto.

 

Telepredicatore No vax muore per Covid, la moglie in tv aveva chiesto: «Pregate per i suoi polmoni»

In uno dei suoi ultimi video, il blogger aveva detto di sentirsi meglio e di aver preso l'Ivermectin, l'anti-parissitario considerato un rimedio contro il Covid dai No vax, ma che le autorità mediche di Usa e Canada sconsigliano di usare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA